Mötley Crüe – Vince Neil arrestato per guida in stato di ubriachezza

Ancora problemi con alcol e motori per Vince Neil, storico cantante della leggendaria band heavy/glam metal Mötley Crüe.Arrivato alla soglia dei cinquant’anni, Vince non ha ancora perso il vizio di bere e, per l’ennesima volta, la polizia americana lo ha beccato a guidare in stato di ubriachezza. Questa volta Vince si trovava a Las Vegas

Ancora problemi con alcol e motori per Vince Neil, storico cantante della leggendaria band heavy/glam metal Mötley Crüe.

Arrivato alla soglia dei cinquant’anni, Vince non ha ancora perso il vizio di bere e, per l’ennesima volta, la polizia americana lo ha beccato a guidare in stato di ubriachezza. Questa volta Vince si trovava a Las Vegas (Nevada) e i poliziotti della Clark County, constatate le condizioni in cui versava il cantante, hanno dovuto per forza arrestarlo, fissando la cauzione a 2.000$. Come ben sapranno i fans dei Mötley Crüe, Vince non è nuovo a questo genere di “imprese” e, più di una volta, il cantante ha dovuto fare i conti con la giustizia americana per le sue bravate.

Nella speranza che Vince si avveda e che faccia finalmente ordine nella sua vita, vi rimandiamo all’articolo di Blabbermouth che spiega, oltre alla suddetta notizia, anche il terribile incidente che ha coinvolto Neil e Nicholas “Razzle” Dingley (batterista degli Hanoi Rocks) che, come ricorderanno alcuni di voi, è deceduto proprio a causa del cantante dei Mötley Crüe e dei suoi problemi con l’alcol.

via | Blabbermouth