Un nuovo brano, e un piccolo inconveniente, per gli Eels

Di “Tomorrow Morning“, il nuovo disco di Mark Everett e i suoi Eels, vi abbiamo parlato qualche giorno sulle pagine di Soundsblog. Ci torniamo sopra non solo per farvi ascoltare uno degli estratti del disco, Looking Up, ma anche per raccontarvi una strana notizia sul barbuto mr. E.Sull’NME di qualche giorno fa è uscita questa


Di “Tomorrow Morning“, il nuovo disco di Mark Everett e i suoi Eels, vi abbiamo parlato qualche giorno sulle pagine di Soundsblog. Ci torniamo sopra non solo per farvi ascoltare uno degli estratti del disco, Looking Up, ma anche per raccontarvi una strana notizia sul barbuto mr. E.

Sull’NME di qualche giorno fa è uscita questa notizia in cui si raccontava i problemi avuti da Mark Everett con la polizia:

NME reports that London police questioned EELS singer Mark Oliver Everett, aka E in Hyde Park Monday, June 21, after a suspicious person fitting his description was reported outside a nearby embassy. The heavily bearded Everett was taking a break between interviews at a nearby hotel to promote the new EELS album TOMORROW MORNING. After telling the police he was a rock musician, not a terrorist, they let him return to his press duties. Says Everett about the incident, “Not every guy with short hair and a long beard is a terrorist. Some of us just want to rock

Ora non si sa quanto sia vera la notizia e quanto sia stata montata ad arte per fomentare le notizie sul disco. Non lo sapremo mai, intanto però ascoltatevi Looking Up

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →