Mooro: il supergruppo con membri degli Zu, Il Teatro Degli Orrori e Aucan

A leggere le influenze sulla pagina Myspace, si capisce già molto della direzione musicale che questo nuovo supertrio ha intenzione di intraprendere. The Bloody Beetroots, Basement Jaxx, Aphex Twin e Justice chiamati a raccolta come ‘numi tutelari’: elettronica estrema, dance dai toni forti e sperimentali, atmosfere piuttosto inquietanti. I Mooro (si scrive M66r6 ed è

A leggere le influenze sulla pagina Myspace, si capisce già molto della direzione musicale che questo nuovo supertrio ha intenzione di intraprendere. The Bloody Beetroots, Basement Jaxx, Aphex Twin e Justice chiamati a raccolta come ‘numi tutelari’: elettronica estrema, dance dai toni forti e sperimentali, atmosfere piuttosto inquietanti.

I Mooro (si scrive M66r6 ed è facile intuire il perché…) sono Jacopo Battaglia, Giovanni Ferliga e Giulio Ragno Favero, rispettivamente membri degli Zu, degli Aucan e degli One Dimensional Man e Il Teatro Degli Orrori. Praticamente tre dei nomi migliori della scena indipendente italiana.

Si sono scelti anche dei deliranti nomi inventati per l’occasione: Jake Mathman (Battaglia), John Fear Liga (Ferliga) e George Gabber (Favero) e hanno -per il momento- pubblicato online tre brani: “Google Days”, “All Walls Falling” e “Rein”. Divertimento tra amici o vero e proprio progetto a lungo termine? Difficile dirlo, anche se il link all’agenzia di booking farebbe pensare a qualcosa di più che un semplice esperimento. Intanto ascoltiamoci i brani, diamo un’occhiata al video-promo dopo il salto e aspettiamo -buone- nuove.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →