Justin Bieber, pochi biglietti venduti: cancellato il concerto di stasera a Lisbona

La popstar canadese risparmiata da un mezzo flop previsto in Portogallo. Intanto su Twitter smentisce di non voler tornare nel Regno Unito.

Ci sono un paio di questioni in sospeso che riguardano Justin Bieber. La prima è relativa all’annullamento del concerto di stasera in Portogallo. Ieri avevamo spiegato che tale decisione era stata assunta “a causa di circostanze impreviste”, stando a quanto si leggeva sul sito di Everything is New, che organizza gli show.
Ebbene oggi siamo in grado di esplicitare il tutto: la popstar canadese stasera non salirà sul palco di Lisbona, dove ieri sera ha fatto sold out, perché la tappa in questione ha venduto pochi biglietti. Per la precisione, stando a quanto trapela dal management dell’artista, il 60% di quelli disponibili.
Così, per evitare al 19enne di esibirsi di fronti a molti posti vuoti, si è scelto di annullare il concerto.

Nelle scorse ore inoltre Bieber ha smentito l’indiscrezione, riportata anche da GossipBlog, secondo la quale aveva manifestato l’intenzione di non tornare più nel Regno Unito dopo le vicissitudini degli ultimi giorni, dal concerto iniziato in ritardo e finito con il malore fino alla lite con un paparazzo.
Niente di tutto questo. La popstar canadese su Twitter ha speso belle parole per le beliebers britanniche ed ha assicurato di non vedere l’ora di tornare nel Regno Unito. Smentita anche la cancellazione di un’ospitata alla ITV, che secondo il cantante non è mai stata prevista, e la conseguente partenza anticipata dall’Inghilterra.