Chiara Galiazzo: “La musica è sempre stato il mio rifugio”

Il sogno della musica di Chiara Galiazzo nonostante le varie bocciature ad X Factor ed Amici dal settimanale Di Più

Chiara Galiazzo, assoluta trionfatrice della sesta stagione di X Factor, è l’esempio vivente che, con determinazione, costanza ed un pizzico di ‘sadismo’, si riesce a raggiungere il sogno della musica. La giovane interprete, però, ha dovuto digerire diverse sonore bocciature dalle varie giurie di talent show. Al settimanale DiPiù, l’interprete di Il futuro che sarà ha raccontato come è riuscita a superare la delusione per non essere passata ai vari provini di programmi come Amici:

Nel 2008, a ventidue anni, ho sostenuto il provino per Amici, ma sono stata bocciata. All’epoca ci rimasi male: è brutto essere bocciati, cantare era il mio sogno e quello era un fallimento. Ancora oggi mi brucia. Sono stata molto triste, ho sofferto molto, ma poi bisogna andare avanti. Che cos’altro ti resta da fare? All’epoca stavo studiando e, anche spinta dai miei genitori, decisi di dedicarmi solo ai libri fino alla mia laurea. Andavo a cantare nei locali, ma per anni non ho più fatto provini per i talent show.

In passato, anche il talent show di Sky Uno le ha chiuso in faccia le porte del successo discografico:

La prima volta c’ho provato nel 2011, ma sono stata bocciata. Fu una grande delusione, un fallimento a tre anni di distanza da quello di Amici. La bocciatura è stata tremenda. Ero scoraggiata e, se l’anno dopo ci ho riprovato, è stato solo per merito dei miei familiari: mi dicevano che al massimo sarei stata bocciata di nuovo e che quindi non avevo nulla da perdere.

Al magazine diretto da Sandro Mayer, Chiara ha confessato di aver dovuto combattere le proprie insicurezze fisiche:

Io mi sento bene solo quando canto, negli altri momenti sono sempre un po’ a disagio. La musica è sempre stato il mio rifugio.

Tanto penare, ben ripagato?!

Ultime notizie su Amici

Tutto su Amici →