The Silver Machine: ecco la superband con membri degli Who, dei Sex Pistols e dei Primal Scream

“One shot”: un colpo solo. Il tutto parte da Bobby Gillespie, cantante e leader dei Primal Scream. Un giro di telefonate (o di mail?) e ha messo su i The Silver Machine (il nome viene da una vecchia canzone degli Hawkwind) una superband con alcuni ‘storici’ esponenti della musica made in UK per suonare in


“One shot”: un colpo solo. Il tutto parte da Bobby Gillespie, cantante e leader dei Primal Scream. Un giro di telefonate (o di mail?) e ha messo su i The Silver Machine (il nome viene da una vecchia canzone degli Hawkwind) una superband con alcuni ‘storici’ esponenti della musica made in UK per suonare in una sola occasione.

Alla voce, ovviamente, c’è lo stesso Gillespie. Al basso un redivivo Glen Matlock dei Sex Pistols, alle chitarre due compagni di lungo corso come Andrew Innes e Barrie Cadogan proprio dai Primal Scream e alla batteria il figlio di Ringo: Zak Starkey, già membro aggiunto di Oasis e The Who.

Palco prescelto per l’esibizione, quello del “1234 Festival” che si terrà a Londra il prossimo 24 luglio. Il repertorio è puro divertimento: una serie di cover delle canzoni preferite del gruppo. Brani dei The Troggs, degli MC5, dei Creation, dei The Flamin’ Groovies e della The Chocolate Watch Band.

L’idea in realtà è di Sean McLusky, organizzatore del festival che avendo visto Gillespie alle prese con una cover di “Wild Thing” dei The Troggs insieme a Jamie Hince dei https://www.soundsblog.it/tag/primal+scream durante uno show alla Whitechapel Gallery, ha chiesto al frontman dei Primal Scream se fosse interessato a ripetere l’esperimento. Detto, fatto. “Siamo grandiosi e non vediamo l’ora”, ha dichiarato lui recentemente a proposito del progetto. Attendiamo -molto- fiduciosi.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Sex Pistols

Tutto su Sex Pistols →