L’inno dei mondiali 2010 secondo i Cat Claws

I mondiali sono iniziati da qualche giorno, ha pure giocato l’Italia ieri sera (non entusiasmando per altro). Ancora però non c’è un inno dei mondiali. È vero c’è quello ufficiale di Shakira, ma non abbiamo ancora trovato il “popoporopo” di questo 2010.È necessariamente un male? È negativo che una canzone, come è successo per quella


I mondiali sono iniziati da qualche giorno, ha pure giocato l’Italia ieri sera (non entusiasmando per altro). Ancora però non c’è un inno dei mondiali. È vero c’è quello ufficiale di Shakira, ma non abbiamo ancora trovato il “popoporopo” di questo 2010.

È necessariamente un male? È negativo che una canzone, come è successo per quella dei The White Stripes, diventi diversi mesi dopo l’uscita una sorta di inno in un contesto completamente diverso da quello in cui nasce? Difficile rispondere…

I Cat Claws e la loro etichetta, la 42 Records, si sono divertiti a fare il proprio inno mondiale prendendo con leggerezza e divertimento la diatriba. Si chiama 90 Minutes e vede la partecipazione del produttore di musica elettronica Rodion. Si ascolta e si scarica da qua sotto:

<a href="http://42records.bandcamp.com/track/cat-claws-90-minutes">Cat Claws – 90 Minutes by 42 Records/24</a>

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →