The Voice of Italy, Carrà, Pelù, Cocciante e Noemi: blind auditions ed esibizioni prima puntata

Quali saranno i cantanti scelti da Raffaella Carrà, Noemi, Piero Pelù e Riccardo Cocciante nella prima puntata del 7 marzo 2013 di The Voice of Italy?

Si è conclusa da pochi minuti la prima puntata dell’edizione italiana di The Voice.

Dopo mesi di attesa e curiosità, abbiamo potuto assistere alle prime Blind Auditions, con le iniziali impressioni. Come da previsione, la migliore è Raffaella Carrà che -vuoi per affetto, vuoi per giusta riconoscenza- porta la propria esperienza e solarità nel programma. Grande presenza anche quella di Piero Pelù che non tra battute, risate e il suo accento irresistibile ha portato quella ventata di “fuori programma” necessario (gioco di parole voluto) al programma stesso.

Timida Noemi che ha sempre ascoltato le esibizioni della serata, in un mix di scelte fatte di cuore e di emozioni. Non ha avuto un grande risalto, invece, Riccardo Cocciante, quasi sottotono per buona parte della prima puntata. Ma, del resto, siamo ai primi colpi del talent show e mancano ancora moltissime settimane per cambiare idea.

Dopo il salto, la diretta con elenco delle esibizioni della serata e i cantanti scelti dai quattro giudici

Cocciante ha 3 nomi nella sua squadra, Noemi 4, Raffaella Carrà vanta 4 voci scelte e Piero Pelù ha cinque talenti nel suo team. Finisce qui la prima puntata di The Voice of Italy!

Kiss from a rose è la canzone scelta da Francesco Monti che si accompagna con la chitarra sul palco. Per la mia amata Carrà “E’ strano”. Si girano tutti tranne Raffa e Pelù

Valentina Ducros è stata corista, canta un brano di Riccardo Cocciante,. Quando finisce un amore. “Ma come faccio…” confessa Riccardo a bassa voce. E’ dubbioso. Nessuno la sceglie, secondo me meritava un’occasione…

Denise Faro è figlia dei Milk and Coffee, band anni ottanta molto nota. All’ultimo secondo Raffaella Carrà la sceglie

Silvia Capasso sceglie la difficile “Chasing Pavements”. Alla terza nota il padre già chiede perché i giudici non abbiano pigiato il tasto rosso. Pelù si complimenta: “A Firenze si dice ‘Tu hai una gran canna!'”

gianluca-the-voice

Gianuca Giulitti canta “Troppo buono”. Noemi non riconosce la canzone. E’ Tiziano Ferro!!! Nessuno si gira.

Alessandra Parisi è romana, ha trent’anni e ha già vinto il premio De Andrè. Canta “Why”. Pelù, Cocciante e la Carrà si girano. Noemi no. Piero si lancia: “L’hai cantata meglio della Lennox! La sfido ufficialmente a cantarla come lei, con la chitarra, dal vivo!” E sceglie lui

Michelle Perera ha fatto il provino anche per The Voice of Germany. Canta “E poi”. Assolutamente “Sì” per me. Brava Raffa, la prima a pigiare. Per Cocciante è troppo vicina, come voce, all’originale. E non si è girato per questo motivo.

“Use Somebody” è il pezzo scelto da Fabio Zampolli. Bella voce. Io pigio “I Want You”. Giustamente si girano tutti e quattro.

Questa volta non presentano il concorrente lasciandolo senza identità. Canta “I don’t know why”. Noemi si chiede ancora se sia uomo o donna (“E’ maschio o femmina??!?”). Stesso pensiero per Cocciante. Si girano e scoprono che è un ragazzo (io l’avevo capito..). Anche Pelù era convinto fosse una ragazza. E pure la Carrà.

lisa-manara

22.33 Dopo una pubblicità, riprende The Voice. E’ il turno di Lisa Manara. Canta “Estate”. Si gira Cocciante e poi Pelù

22.23 Ventata rock con Francesco Guasti che canta “You Shook Me All Night Long”. La Raffa è la prima che si gira, seguita da Pelù. “Caschetto d’oro ha deciso di rompere le uova nel paniere!”.

the-voice-martina

22.15 Martina Lo Visco ha solo sedici anni e ha già vinto un concorso. Segno della croce della madre prima dell’esibizione. E non solo canta ma suona anche il piano. La canzone scelta è “Halo”. Dopo una prima esitazione, si girano tutti e quattro i giudici. Lei però sceglie Noemi.

Giulia Saguatti. Sei mesi fa le è stato diagnosticato un cancro “La mia vita si è azzerata, l’unica cosa che potevo fare a casa era cantare. Mi ha dati una gioia e una forza che non credevo di avere”. Adesso è completamente guarita. Canta “True colors”. Si girano Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante. “Sei talmente dolce, vien voglia di darti un morso!” commenta Pelù. Sceglie Cocciante come coach

Nome noto il prossimo, è Daniele Vit (“Faccio un po’ il corista!”). Ha partecipato anche a X Factor, ve lo ricordate? Noemi non si è girata, sceglie Raffaella. Ancora nada per Cocciante

martina-the-voice

21.55 Martina Liscaio canta One Day ma i giudici non si voltano. Peccato perché aveva una bella voce. Ma la Carrà non ha sentito il brivido.

21.47. Arriva Savio Vurchio, sposato da due mesi. Cocciante si gira, la Carrà e Pelù pure. Anche Noemi. Ma sceglie Pelù

21.42. Prossima concorrente non viene presentata. Canta Volami nel cuore e viene scelta da Noemi. E’ Paola Gruppuso.

21.38. Arriva Roberta Orrù che si commuove ancora prima di salire sul palco per esibirsi. Canta “Paid my dues” di Anastacia. Pelù cerca in tutti i modi di convincerla a entrare nella sua squadra. E ce la fa.

For once in my life, canta Flavio Capasso il terzo concorrente di questa prima puntata. Si girano tutti quanti tranne Piero Pelù. Si complimenta comunque con lui. La Carrà sottolinea che aveva una gran voglia di regalarsi e lo invita ad entrare nella sua squadra. Sceglie Noemi.

tanya-the-voice

E’ il momento di Tanya che canta Giorgia. All’inizio nessuno si gira (“Canta bene ma è uguale”). Non la scelgono, lei piange e i giudici la abbracciano, alzandosi da quella poltrona che voglio assolutamente a casa mia

Stefania-Tasca

Dopo la classica anteprima, i giudici si dilettano a interpretare i Coldplay con esplosioni del palco. Io già tifo per la Carrà. Si sappia. La prima concorrente è Stefania Tasca che canta Diamonds. Si girano tutti i giudici. Ringrazia tutti per essersi girati. “Hai personalità” ammette Piero Pelù. Tutti la vogliono e lei sceglie Raffaella Carrà

Finalmente inizia The Voice of Italy! Direi Habemus Papam ma non sarebbe corretto, visto il periodo storico che stiamo vivendo.

Questa sera, su Rai Due, andrà in onda la prima puntata del talent show che vede schierati, come giudici, Raffaella Carrà, Noemi, Piero Pelù e Riccardo Cocciante. Quattro nomi della musica italiana, tra passato e presente, che cercheranno di trovare LA voce. Il regolamento è semplice, soprattutto in questi primi appuntamenti. Eccola riassunta brevemente.

Assisteremo ai provini degli aspiranti concorrenti e i quattro protagonisti dovranno scegliere, dando la schiena al cantante, se “prenotarlo” per la propria squadra e quindi sceglierlo, oppure se continuare a rimanere voltati e quindi escludendolo dalla gara. E se più di un giudice si volta? A quel punto sarà il “prescelto” a decidere quale squadra scegliere.

Appuntamento qui, su Soundsblog con il liveblogging per commentare insieme e vedere la prima puntata della versione italiana di The Voice. E, insieme, potremo discutere sulle scelte dei giudici! A fra poco!