I Pixies annullano un concerto in Israele dopo la strage di Gaza

I Pixies hanno annullato il loro unico concerto in Israele, originariamente previsto a Tel Aviv a metà estate. Il comunicato stampa ufficiale è breve e non cita mai direttamente la recente strage di nove attivisti pro-Palestina nella nave diretta a Gaza, ma è naturale capire che il motivo di questo dietrofront sia proprio quello. Recentemente

di david


I Pixies hanno annullato il loro unico concerto in Israele, originariamente previsto a Tel Aviv a metà estate. Il comunicato stampa ufficiale è breve e non cita mai direttamente la recente strage di nove attivisti pro-Palestina nella nave diretta a Gaza, ma è naturale capire che il motivo di questo dietrofront sia proprio quello.

Recentemente anche Elvis Costello ha annullato tutti i suoi impegni futuri in Israele, chiarendo però molto esplicitamente le sue motivazioni con termini come “intimidazione” e “umiliazione” dei palestinesi da parte dello stato di Israele.

I Pixies hanno suonato a Ferrara proprio lo scorso sabato ieri, 6 giugno. La band si è formata a Boston nel 1986 e dopo essere diventata di primaria importanza nel panorama indie americano a inizio anni novanta, si è sciolta nel 1993 per poi riunirsi nel 2004.

via | Spinner