Do the daft: il giochino che trasforma tutti nei Daft Punk

Do the Daft è un giochino semplice, semplice ma come quasi tutti i giochini crea dipendenza. Il principio è molto semplice, i creatori hanno preso due dei ritornelli tormentoni più famosi dei Daft Punk quello di Harder, Better, Faster, Stronger e quello di Technologic, li hanno smontati pezzo per pezzo e riassemblati su un pad

di cesare

Do the Daft è un giochino semplice, semplice ma come quasi tutti i giochini crea dipendenza. Il principio è molto semplice, i creatori hanno preso due dei ritornelli tormentoni più famosi dei Daft Punk quello di Harder, Better, Faster, Stronger e quello di Technologic, li hanno smontati pezzo per pezzo e riassemblati su un pad corrispondente a una tastiera. Più semplice a spiegarsi che da giocare, Do the Daft mi ha tenuto incollato per mezz’ora nel vano tentativo di rifare la sequenza correttamente e a tempo.

Piacerà sicuramente ai fan di Guitar Hero e giochi simili, di cui è una reinterpratazione più scarna e, anche, ovviamente a tutti i fan dei Daft Punk (categoria in cui rientro appieno) che non stanno più nella pelle di ascoltare qualche novità discografica dal duo parigino; stufi dei numerosissimi fake che circolano in rete. Intanto per allenare le dita per la sfida di Do The Daft (è proprio il caso di dirlo) vi metto anche due incredibili e famosissimi video realizzati da dei fan proprio sulla base di Technologic e Harder, Better, Faster, Stronger.

Foto | Flickr.

I Video di Blogo

The Pogues – 05 – Thousands are Sailing (Live @ T&C ’88)