Slash: “I Velvet Revolver torneranno nel 2011”

Intervistato dai colleghi di Spinner, il quarantaquattrenne Saul Hudson (meglio conosciuto come Slash) è tornato a parlare dei Velvet Revolver e del destino che avrà nei mesi a venire il supergruppo di cui è allo stesso tempo il cantautore ed il chitarrista di punta: “I Velvet Revolver sono partiti con l’idea di divertirci un sacco,


Intervistato dai colleghi di Spinner, il quarantaquattrenne Saul Hudson (meglio conosciuto come Slash) è tornato a parlare dei Velvet Revolver e del destino che avrà nei mesi a venire il supergruppo di cui è allo stesso tempo il cantautore ed il chitarrista di punta:

“I Velvet Revolver sono partiti con l’idea di divertirci un sacco, cosa che effettivamente abbiamo fatto alla stragrande. Penso però a tutti i problemi per così dire ‘chimici’ che abbiamo avuto in questo periodo, tanto da consumare i nostri rapporti di amicizia e di collaborazione professionale. Io ho avuto i miei problemi, è vero, ma anche Scott ha avuto i suoi, e Duff e Matt i loro. Alla fine ne siamo venuti tutti fuori e abbiamo fatto ‘Libertad’ che, musicalmente, è stato un buon disco.

Ma Scott (Weiland) ormai l’avevamo perso: sono convinto che sia partito tutto da lì, senza contare naturalmente il tour in Australia che per noi è stata una vera e propria mazzata. Adesso sono felice per Scott, gli voglio ancora bene e non sono arrabbiato con lui. Anzi, recentemente siamo anche usciti insieme. Come Velvet Revolver ci siamo dati appuntamento all’anno prossimo, quando torneremo ad esaminare dei nuovi cantanti. Se c’è una cosa di cui posso essere sicuro, è che i Velvet Revolver sono ancora vivi e vegeti.”

via | Spinner