Honeybird & the Birdies, Blue Willa e Foxhound: l’Italia al Primavera Sound 2013

Squadra che vince non si cambia: dopo il successo ottenuto durante l’edizione 2012 grazie alle esibizioni di Boxeur The Coeur e King Of The Opera (autori di due dei migliori album italiani dello scorso anno), Trovarobato e A Buzz Supreme confermano la loro presenza ad uno dei più importanti festival mondiali (quest’anno taggato #bestfestivalever) portando

Squadra che vince non si cambia: dopo il successo ottenuto durante l’edizione 2012 grazie alle esibizioni di Boxeur The Coeur e King Of The Opera (autori di due dei migliori album italiani dello scorso anno), Trovarobato e A Buzz Supreme confermano la loro presenza ad uno dei più importanti festival mondiali (quest’anno taggato #bestfestivalever) portando a Barcellona due realtà del made in Italy come gli Honeybird & The Birdies e Blue Willa.

Gli Honeybird & The Birdies sono usciti da pochi mesi con “You Should Reproduce”, album in cui Monique Mizrahi e compagni (tra i quali Gabrielli in produzione) hanno riversato i ritmi world, unendoli alla imprevedibilità arty e al groove funk. Un mix che senza dubbio si sposerà perfettamente con il contesto primaverile-catalano. Altrettanto meritevoli di attenzioni, I Blue Willa sono invece più freschi di pubblicazione: con in regia un nome come Carla Bozulich, il loro album omonimo (il primo post-Baby Blue) è stato accolto molto bene dalla critica, la quale ha apprezzato i risvolti di sfrontato rock viscerale guidati da Serena Alessandra Altavilla.

Pare inoltre che verrà entro breve aggiunto un terzo nome che accompagnerà la delegazione italiana al Primavera Sound 2013. Dopo il salto potete ascoltare interamente “Blue Willa” e “You Should Reproduce” grazie all’apposita playlist Spotify “Primavera (Italian) Sound 2013”.

Update 1 Marzo 2013: Il terzo nome è quello dei Foxhound.

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →