Liars, il nuovo video di Overachievers

Nuovo video dei Liars tratto da Sisterworld, uno dei migliori dischi dell’anno fino a questo momento. Dopo quello di Scissors arriva il video di Overachievers. Una produzione essenziale e decisamente low budget ma che, nell’insieme, per atmosfera e ritmo delle immagini, rende bene l’aria che tira nel pezzo. Anche se, sicuramente il video di Scissors,

di cesare

Nuovo video dei Liars tratto da Sisterworld, uno dei migliori dischi dell’anno fino a questo momento. Dopo quello di Scissors arriva il video di Overachievers. Una produzione essenziale e decisamente low budget ma che, nell’insieme, per atmosfera e ritmo delle immagini, rende bene l’aria che tira nel pezzo. Anche se, sicuramente il video di Scissors, era di un’altra categoria.

Formatisi nel 2000 a Los Angeles ma poi trasferitisi quasi immediatamente a New York e per lunghi periodi a Berlino, i Liars nascono come gruppo che unisce punk e funk (il famoso dance-punk inventato negli anni ottanta da gruppi come i Gang of four e rispolverato negli anni zero da band come gli Yeah,Yeah, Yeahs) ma dopo i primi singoli e album (come They Threw Us All in a Trench and Stuck a Monument on Top del 2002) inizia una svolta verso il noise e una new wave di marca Europea.

Verso sonorità sempre più mature e sperimentali; che si conclama con l’apprezzatissimo album omonimo del 2007, in cui il gruppo sorprende pubblico e critica con un disco distorto e psichedelico, lontanissimo dai loro esordi catchy e ballabili. Un disco in cui si sente tutta l’influenza dei loro soggiorni berlinesi…

Sisterworld spinge ancora di più in là le ambizioni dei Liars, portando avanti quello che è uno dei principali obiettivi artistici del gruppo, cioé quello di: “sviluppare un suono che non abbia più nulla di derivativo ma che sia immediatamente riconoscibile come il nostro”. E, secondo molti degli opinionisti più influenti, ci sono riusciti, come potrete constatare voi stessi ascoltando in streaming l’intero album.

I Video di Soundsblog