Phil Collins chock: “Non piaccio alla critica? E allora smetto!” (…forse)

È un Phil Collins letteralmente fuori dai gangheri, quello che si è presentato l’altro giorno nella redazione della prestigiosa rivista musicale Rolling Stone per rilasciare un’intervista che, tra il serio e il faceto, potrebbe sancire ipoteticamente la fine della sua carriera: “Ho speso una vita intera nella musica e c’è ancora gente che mi critica

È un Phil Collins letteralmente fuori dai gangheri, quello che si è presentato l’altro giorno nella redazione della prestigiosa rivista musicale Rolling Stone per rilasciare un’intervista che, tra il serio e il faceto, potrebbe sancire ipoteticamente la fine della sua carriera:

“Ho speso una vita intera nella musica e c’è ancora gente che mi critica per partito preso. Perchè dovrei continuare a sorbirmi il loro trattamento? Non sono mica uno che ha bisogno di denaro. Se in futuro mi verrà ancora voglia di fare musica, comporrò le prossime canzoni nel buio dello scantinato di casa mia e non le farò ascoltare a nessuno!”

Nonostante questa “minaccia”, però, la commercializzazione dell’ottavo album in studio della leggenda del rock britannico, “Going Back”, non è assolutamente in discussione e continua ad essere prevista per il prossimo 13 settembre.