Joni Mitchell attacca duramente Bob Dylan: “è un plagiatore”

Joni Mitchell ha attaccato furiosamente la leggenda della musica Bob Dylan, etichettandolo come “una persona falsa” e “un plagiatore”. Dalle pagine del Los Angeles Times sono partite bordate di questo genere: «Dylan non è mai stato originale. Anche il suo nome l’ha preso da qualcun altro (si riferisce al poeta Dylan Thomas, NdR) e sia

di david


Joni Mitchell ha attaccato furiosamente la leggenda della musica Bob Dylan, etichettandolo come “una persona falsa” e “un plagiatore”. Dalle pagine del Los Angeles Times sono partite bordate di questo genere:

«Dylan non è mai stato originale. Anche il suo nome l’ha preso da qualcun altro (si riferisce al poeta Dylan Thomas, NdR) e sia la sua voce che la sua musica sono ispirate ad altri»

La cantautrice canadese ha poi rincarato la dose:

«Bob Dylan è completamente finto. E’ un plagiatore, il suo nome e la sua voce sono falsi. Tutto ciò che ha a che fare con Bob è un inganno. Io e lui siamo come la notte e il giorno»

Infine spara a zero anche sul popolo americano, a suo giudizio incapace di apprezzare la buona musica:

«Gli americani hanno deciso di essere stupidi e vuoti dal 1980: a segnare il giro di boa e’ stata Madonna»

Che il giorno di questa intervista si sia alzata col piede sbagliato?

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo