Concerto Primo Maggio 2010: anche Baustelle, Bersani, Cristicchi e Zilli nel cast. Irene Grandi invece non ci sarà

Arrivano aggiornamenti importanti sul cast del Concertone del Primo Maggio di Roma: a pochi giorni dall’evento l’organizzatore Marco Godano ha reso noti i nomi di molti nuovi artisti che calcheranno il palco di Piazza San Giovanni. Ad affiancare i già annunciati Capossela, Consoli, Nutini, Bud Spencer Blues Explosion saranno -attenzione attenzione!- Baustelle, Samuele Bersani, Simone

Arrivano aggiornamenti importanti sul cast del Concertone del Primo Maggio di Roma: a pochi giorni dall’evento l’organizzatore Marco Godano ha reso noti i nomi di molti nuovi artisti che calcheranno il palco di Piazza San Giovanni.

Ad affiancare i già annunciati Capossela, Consoli, Nutini, Bud Spencer Blues Explosion saranno -attenzione attenzione!- Baustelle, Samuele Bersani, Simone Cristicchi, Roy Paci & Aretuska. E ancora Edoardo Bennato, Nina Zilli, e la nuova formazione Beautiful composta dal bassista Gianni Maroccolo, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz e dallo scozzese Howie B.

Se siete stati attenti avrete notato la mancanza di uno degli artisti della prima ora dall’elenco, ovvero Irene Grandi. Lei contrariamente a quanto si credeva non sarà della partita. Perchè? Scarsa comunicazione fra le parti, è parso di capire nel mini-caso scoppiato e già smontato. Fate il salto per saperne di più.

L’entourage della toscana ha diramato un comunicato stampa in cui si afferma che l’invito al concertone è stato fatto, ai tempi, ma nessuna conferma è mai stata data da chicchessia per non meglio precisati “altri impegni già presi in precedenza per quella data”.

Come a dire: non vi abbiamo mai risposto si, dunque perchè la Grandi è stata messa in mezzo da Godano & Company?!?

La diplomatica risposta dell’interessato non si è fatta attendere:

“Nessuna polemica con l’artista e amica Irene Grandi, da tanti anni vicina al Concertone del Primo Maggio, con la quale non abbiamo mai dovuto formalizzare nulla”.

Questione risolta una volta per tutte? Pare di si, i fans della toscanaccia si mettano l’animo in pace. E magari si godano tutto il resto della comunque ricchissima line-up.

Via ADNKronos + Rockol

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →