Sanremo 2013, Se si potesse non morire dei Modà, plagio? (AUDIO)

La band ha copiato un brano di un giovane cantautore romano?

Potrebbe essere scoppiato il primo caso di plagio a Sanremo 2013.
Infatti Andrea Noel, giovane cantante il cui nome all’anagrafe corrisponde a Andrea Papazzoni, pare sia contrariato dal fatto che il brano cantato dai Modà sul palco dell’Ariston, dal titolo Se si potesse non morire (su SoundsBlog trovate il video della loro esibizione), assomigli in modo sospetto a Dimmi che è vero. Si tratta di una canzone scritta e cantata dall’interprete romano e che è contenuta nell’album intitolato Prospettive e risalente al 2012.
La polemica si sta diffondendo in queste ore sulla Rete. Il giovane cantautore per supportare la sua tesi ha caricato su Youtube un video nel quale ha mixato le due canzoni mettendone in evidenza le parti simili. In apertura di post vi proponiamo proprio l’audio dei due brani. Cosa ve ne pare? Sussistono i presupposti minimi per parlare, o quantomeno per ventilare l’ipotesi, di plagio?
Ricordiamo che nella classifica provvisoria del festival di Sanremo i Modà si trovano al secondo posto.

La band risponderà all’accusa di Andrea Noel o continuerà dritta per la sua strada? La polemica si propagherà fino a Sanremo? I Modà rischiano qualcosa per davvero?

Tra le curiosità di questa vicenda, che potrebbe diventare un vero e proprio caso mediatico oppure sgonfiarsi nell’immediato, ne abbiamo scovato una quantomeno paradossale. Tra gli artisti preferiti dello sconosciuto Andrea Noel ci sono proprio i Modà. Beffa del destino?

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →