Perdere l’amore – Maria Nazionale e Mauro Di Domenico – Sanremo Story video

Maria Nazionale canta Perdere l’Amore di Massimo Ranieri nella quarta serata di Sanremo 2013, dedicata alla Sanremo Story. L’accompagna il chitarrista Mauro Di Domenico.

Ecco l’esibizione di Maria Nazionale e Mauro di Domenico. La cantante, in gara con “E’ colpa mia”, ha deciso di reinterpretare la celebre canzone di Massimo Ranieri. Clicca dopo il salto per vedere l’esibizione video di Perdere l’amore

Perdere l’amore – Maria Nazionale e Mauro Di Domenico – Sanremo Story

E’ Perdere l’amore la canzone scelta da Maria Nazionale per celebrare il Festival nella quarta serata, dedicata alla Sanremo Story. La cantante partenopea ha deciso di mantenere fede alle proprie origini e di riportare all’Ariston quella che è ormai la canzone-simbolo di Massimo Ranieri, che proprio con questo brano vinse nel 1988.

Per l’istrionico ‘cantattore’ napoletano, amato dal pubblico tv fin dai suoi esordi a Canzonissima (che lo vide appena 15enne nel 1966, un baby-talento), Perdere l’amore ha segnato uno straordinario rilancio della sua carriera ‘strettamente’ musical-discografica. Il brano, scritto da Marcello M arrocchi e Giampiero Artegiani (da notare nel video l’errore della grafica), registrò il maggior numero di preferenze popolari, all’epoca ‘manifestate’ con le schedine del Totip, visto che il televoto sarebbe arrivato da lì a qualche anno. Il bello è che lo stesso pezzo fu presentato alle selezioni dell’edizione precedente, con Gianni Nazzaro come interprete, ma fu scartata.

‘Insospettabile’ l’arrangiatore del pezzo: trattasi di Sergio Conforti, meglio noto come Rocco Tanica, il tastierista di Elio e le Storie Tese che ha suonato anche l’intro al piano nell’incisione discografica. Alla chitarra, invece, Mauro Di Domenico, storico collaboratore di Ranieri e stasera all’Ariston per accompagnare Maria Nazionale.

La strofa

Alzi la mano chi non ha mai cantato il ritornello di Perdere l’amore, magari cercando di raggiungere i picchi di Ranieri (e di imitarne la mimica)…

Perdere l’amore
quando si fa sera
quando tra i capelli
un po’ di argento li colora
rischi di impazzire
può scoppiarti il cuore
perdere una donna
e avere voglia di morire
Lasciami gridare
rinnegare il cielo
prendere a sassate tutti i sogni
ancora in volo
Li farò cadere ad uno ad uno
spezzerò le ali del destino
e ti avrò vicino

 

L’accompagnatore

Il chitarrista Mauro Di Domenico ha collaborato per 21 anni con Massimo Ranieri, curando peraltro gli arrangiamenti live e discografici dei suoi lavori e accompagnandolo nelle sue principali performance internazionali. Figlio d’arte – il padre era il tenore Lello Di Domenico – ha studiato con Paco Peña e ha collaborato a lungo con gli Inti Illimani, ma anche con i Musicanova di Eugenio Bennato e con la Nuova Compagnia di Canto Popolare. Ritrova a Sanremo anche Mauro Pagani, produttore e co-arrangiatore proprio con Di Mauro di diversi lavori di Ranieri.

Il video

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →