Sanremo 2013, Chiara Galiazzo: «Io non canterei mai cose che non direi mai»

Chiara Galiazzo ha appena iniziato la sua conferenza stampa al Palafiori. Deliziosamente spaesata e spontanea, Chiara ammette di non aspettarsi una simile affluenza di giornalisti e di domande.Oggi è uscito il suo disco, che prevede anche collaborazioni con Neffa, Mannoia, i Subsonica, Bungano e Gaetano Cappa.«In questo disco ho fatto tutto quello che volevo, sono

di

Chiara Galiazzo ha appena iniziato la sua conferenza stampa al Palafiori. Deliziosamente spaesata e spontanea, Chiara ammette di non aspettarsi una simile affluenza di giornalisti e di domande.

Oggi è uscito il suo disco, che prevede anche collaborazioni con Neffa, Mannoia, i Subsonica, Bungano e Gaetano Cappa.

«In questo disco ho fatto tutto quello che volevo, sono veramente contenta: io non canterei mai cose che non direi mai»

Tutti le fanno i complimenti per la sua spontaneità, e lei se la ride:

«Ma io sono normale, sono così».

Le chiediamo, visto che a X Factor Simona Ventura continuava a dirle che avrebbe voluto sentirla cantare in italiano, se invece la sentiremo di nuovo cantare in inglese. Lei fa un sorriso dei suoi e dice:

«Magari in futuro. Ora, in questo disco, no, perché siamo in Italia. Ma chissà. E’ una porta che mi lascio aperta. Mi piacerebbe, sì».

E’ un’ammissione progressiva, che fa pensare che lo sappia anche lei, che deve abbandonare, ad un certo punto, le canzonette italiane. Perché ha i numeri per diventare una star internazionale.