• Rock

Duff McKagan (Guns N’ Roses) entra nei Jane’s Addiction e parla dei Nirvana

Duff McKagan, ex bassista nonché membro fondatore dei Guns N’ Roses, ha annunciato di essere ufficialmente entrato a far parte dei Jane’s Addiction rimpiazzando Eric Avery. Sia il cantante Perry Farrell che il chitarrista Dave Navarro hanno pubblicato sui rispettivi account Twitter foto di McKagan mentre provava i primi brani con la sua nuova band.

di david


Duff McKagan, ex bassista nonché membro fondatore dei Guns N’ Roses, ha annunciato di essere ufficialmente entrato a far parte dei Jane’s Addiction rimpiazzando Eric Avery. Sia il cantante Perry Farrell che il chitarrista Dave Navarro hanno pubblicato sui rispettivi account Twitter foto di McKagan mentre provava i primi brani con la sua nuova band. I Jane’s Addiction pubblicheranno il nuovo album nell’inverno 2011 su etichetta Capitol, e poi partiranno per un tour mondiale.

Qualche settimana fa, dal suo blog personale su Seattle Weekly, McKagan aveva anche ricordato i Nirvana, dicendo che solo ultimamente, dopo molti anni, è stato travolto veramente da una profonda tristezza per la morte di Kurt Cobain. Alcuni spezzoni:

«Un paio di giorni prima della morte di Kurt ero con lui in un volo Los Angeles-Seattle. Una volta arrivati a destinazione siamo andati al ritiro bagagli, e mi è venuto in mente di invitarlo a casa mia. Avevo la sensazione che quella notte sarebbe stato solo e solitario, e anche io mi sentivo così. […] Sono rimasto sovrappensiero per un minuto, e Kurt miha salutato ed è entrato nell’auto che lo aspettava. La sua nuova casa era poco più giù della mia, nella stessa strada. Dopo due giorni ho ricevuto una telefonata del mio manager: Kurt era morto»

Continua dopo la pausa.

«È possibile che fossi incapace di sentire tristezza, incapace di prendere il telefono e chiamare Krist o Dave (Novoselic e Grohl, NdR). In verità, in quel momento avevo una stima di me così bassa da pensare che la mia telefonata non avrebbe significato nulla per questi due bravi ragazzi»

«Agli MTV Awards del 1992 si sono esibite sia la mia band (i Guns N’ Roses, NdR) che i Nirvana. Percepivo un po’ di astio della mia band verso i Nirvana (la famosa serata nella quale Axl Rose ha minacciato Kurt Cobain e Courtney Love nonostante avessero in braccio la figlioletta di pochi mesi, NdR). Da ubriaco e strafatto di droga, ho interpretato male alcune parole e nel backstage ho attaccato Krist Novoselic. Non avevo il controllo di me stesso. Krist, mi dispiace per quella volta»

«Noi musicisti non parliamodi questo genere di cose, magari pensando che sono un po’ troppo tenere. Ci si aspetta che superiamo questi momenti. Ma come, non abbiamo pile di denaro che ci fanno sentire meglio? Se solo la gente sapesse…»

I Video di Blogo

X Factor 2018, Anastasio e l’intervista sull’inedito La fine del mondo