Amy Winehouse: il nuovo album rimandato a data da destinarsi

Questa storia circa la preparazione e l’uscita del nuovo album di Amy Winehouse incomincia davvero a prendere i toni del ridicolo. Dopo i tanti rinvii, le tante conferme e smentite e dopo i tanti capricci della cantante, ecco che vediamo giungere l’ennesimo colpo di scena negativo in merito al suo ritorno discografico. A quanto pare

Questa storia circa la preparazione e l’uscita del nuovo album di Amy Winehouse incomincia davvero a prendere i toni del ridicolo. Dopo i tanti rinvii, le tante conferme e smentite e dopo i tanti capricci della cantante, ecco che vediamo giungere l’ennesimo colpo di scena negativo in merito al suo ritorno discografico.

A quanto pare l’artista avrebbe deciso di cancellare la pubblicazione del suo terzo album di studio a causa della sua riappacificazione con l’ex marito Blake Fielder-Civil.

In pratica sarebbero state scritte delle canzoni, destinate al nuovo album, incentrate sul periodo di separazione tra i due piccionicni il che avrebbe portato la nostra Amy a voler decidere di “bruciare” tutto il materiale composto in quel frangente di tempo non proprio roseo perchè non rappresenterebbe lo stato d’animo felice attuale. Insomma: i pezzi scritti mettono in cattiva luce il compagno e si rifanno a vicende che per lei sarebbe meglio non ricordare. Ed ecco quindi che l’uscita del disco subisce un nuovo slittamento. Ma non preoccupatevi perchè c’è chi dice in giro che il suo come back musicale non è poi così lontano. Come no!

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo