Pete Doherty arrestato nell’inchiesta per la morte di un’ereditiera

Pete Doherty, leader dei Babyshambles ed ex-fidanzato di Kate Moss, è stato arrestato e poi rilasciato su cauzione nell’ambito di un’inchiesta sulla morte della giovane ereditaria londinese Robyn Whitehead. Secondo la polizia sarebbe stato proprio il cantante a fornire alla ragazza ventisettenne la droga che lo scorso 24 gennaio l’avrebbe poi mandata in overdose causando

di david


Pete Doherty, leader dei Babyshambles ed ex-fidanzato di Kate Moss, è stato arrestato e poi rilasciato su cauzione nell’ambito di un’inchiesta sulla morte della giovane ereditaria londinese Robyn Whitehead.

Secondo la polizia sarebbe stato proprio il cantante a fornire alla ragazza ventisettenne la droga che lo scorso 24 gennaio l’avrebbe poi mandata in overdose causando l’arresto cardiaco e la conseguente morte. Doherty e i suoi amici, uno dei quali (Peter Wolfe) è anche proprietario dell’appartamento dove è stata trovata morta l’ereditiera, erano abituali frequentatori del luogo. Alcune riprese mostrano addirittura lo stesso Doherty mentre assumeva eronia e crack all’interno della casa.

Pete e i suoi compari dovranno ripresentarsi a Scotland Yard nel mese di aprile, quando gli inquieranti avranno terminato tutti gli accertamenti del caso. Come è ben noto, i problemi con gli stupefacenti sono all’ordine del giorno per Doherty, ma questa volta la situazione sembra molto seria.

via | DelRock

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo