Liam Gallagher: “Il mio nuovo album sarà più sofisticato”, e giù a criticare U2 e Coldplay

Conclusosi (almeno per ora) il battibecco a distanza con l’odiato fratello Noel attraverso un’intervista al vetriolo rilasciata ai giornalisti di Esquire, il buon vecchio Liam Gallagher è tornato a parlare (ovviamente a modo suo) della sua nuova avventura musicale che verrà inaugurata presumibilmente entro la metà dell’anno con la commercializzazione del primo album post-Oasis, approfittando


Conclusosi (almeno per ora) il battibecco a distanza con l’odiato fratello Noel attraverso un’intervista al vetriolo rilasciata ai giornalisti di Esquire, il buon vecchio Liam Gallagher è tornato a parlare (ovviamente a modo suo) della sua nuova avventura musicale che verrà inaugurata presumibilmente entro la metà dell’anno con la commercializzazione del primo album post-Oasis, approfittando naturalmente dei microfoni del Daily Gossip per sparare a zero sugli U2, sui Coldplay e sul loro “senso estetico”:

“Saremo più musicali degli Oasis. Cioé, non ci saranno tutti quei grandi accordi pesanti. Saremo più sofisticati. Non indulgenti, ma più musicali. Il nostro sarà un album che trasuderà stile, non come quelli degli U2 o dei Coldplay. Basti osservare il modo orribile in cui si vestono, non hanno un senso estetico e lo si capisce chiaramente anche dagli abiti dozzinali che indossano Bono e tutti gli altri.”

via | Daily Gossip

I Video di Blogo

Francesco Guccini e Mauro Pagani per l’album “Note di viaggio – Capitolo 2” (intervista)

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →