Lady GaGa denunciata dal produttore che ha ‘inventato’ il suo personaggio

“Lady GaGa l’ho inventata io!”. No, non è stato Pippo Baudo a pronunciare per l’ennesima volta una delle sue frasi-tormentone, ma Rob Fusari, un produttore e compositore del New Jersey. Noto per il suo lavoro con -tra gli altri- Will Smith, le Destiny’s Child e Whitney Houston, è anche stato il terzo produttore principale, insieme


Lady GaGa l’ho inventata io!”. No, non è stato Pippo Baudo a pronunciare per l’ennesima volta una delle sue frasi-tormentone, ma Rob Fusari, un produttore e compositore del New Jersey. Noto per il suo lavoro con -tra gli altri- Will Smith, le Destiny’s Child e Whitney Houston, è anche stato il terzo produttore principale, insieme a RedOne e Martin Kierszenbaum, dell’album “The Fame” (nonché l’autore di alcuni brani tra cui “Paparazzi”).

Cosa è successo allora? Fusari ha denunciato Miss Germanotta perché sostiene di aver contribuito molto anche alle scelte musicali del ‘personaggio’: la Lady GaGa che non smette di riscuotere successo e sorprendere pubblico e critica con ogni sua mossa promozionale.

Fusari ha avuto anche una breve relazione con Stefani Germanotta, durante la quale i due hanno creato una joint venture in cui lui aveva diritto al 20% dei guadagni. Dopo averla presentata a un dirigente discografico che la introdusse alla Interscope Records, stando alle sue dichiarazioni, pare che lei sia ‘sparita’.

Ora c’è un atto legale depositato presso il tribunale in cui Rob Fusari chiede a Lady Gaga la somma di ben 35 milioni di dollari: il resto del suo 20%, mai ricevuto. Tempi buoni per i collaboratori e gli avvocati di entrambi: speriamo non ne risenta la carriera della Germanotta, soprattutto per quanto riguarda il suo indubbio ‘fiuto’ per la promozione.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Lady Gaga

Tutto su Lady Gaga →