Su Virgin Radio si va a scuola di rock

Su Virgin Radio, l’emittente dallo spirito ‘rockettaro’, é partito un nuovo programma per gli amanti del rock, dal titolo Virgin Academy. Si tratta di una vera scuola condotta da due insegnanti d’eccezione, Carlo Antonelli, direttore di Rolling Stone, e Andrea Laffranchi del Corriere della Sera. “Virgin Academy” insegna tutto quello che la scuola avrebbe dovuto

Su Virgin Radio, l’emittente dallo spirito ‘rockettaro’, é partito un nuovo programma per gli amanti del rock, dal titolo Virgin Academy. Si tratta di una vera scuola condotta da due insegnanti d’eccezione, Carlo Antonelli, direttore di Rolling Stone, e Andrea Laffranchi del Corriere della Sera.

“Virgin Academy” insegna tutto quello che la scuola avrebbe dovuto insegnare. Partito ieri sera, andrà in onda ogni lunedì dalle 21.00 alle 22.00. E’ un programma di attualità e informazione sul mondo del rock con molte chicche legate al mondo del genere, nel quale si discute, si presentano i prossimi appuntamenti e le uscite discografiche più interessanti, si passa il tempo in maniera ironica approfondendo le innumerevoli evoluzioni del linguaggio del rock. Avremo modo di approfondire parecchi temi dato che il programma andrà avanti ad oltranza…

Senza studiare si impara tutto quello che c’è da sapere sul genere musicale tra i più amati, a conferma di quanto scrisse Bruce Springsteen, nel brano “No Surrender” tratto dall’album “Born In The USA” del 1984: “Abbiamo imparato di più dai tre minuti di un disco rock che in tutti gli anni di scuola!”. Su questo non c’è dubbio.