Il Teatro Degli Orrori vs Amici e la “settimana del download legale”

Vi ricordate la sfida Rage Against The Macine vs X Factor andata in scena lo scorso Natale nelle classifiche inglesi?? Spinti dal passa parola su Internet e dalla voglia di 500.000 inglesi di manifestare il proprio disprezzo verso i format “musicali-televisivi”, i Rage Against The Machine raggiunsero la prima posizione nella classifica UK dei singoli

Vi ricordate la sfida Rage Against The Macine vs X Factor andata in scena lo scorso Natale nelle classifiche inglesi?? Spinti dal passa parola su Internet e dalla voglia di 500.000 inglesi di manifestare il proprio disprezzo verso i format “musicali-televisivi”, i Rage Against The Machine raggiunsero la prima posizione nella classifica UK dei singoli con il brano, targato 1992, “Killing In The Name”.

Un fatto storico, un precedente destinato a ripetersi… anche in Italia? Questo è l’obiettivo del gruppo su Facebook chiamato “Portiamo al 1° posto in classifica “A Sangue Freddo”“. Il “nemico” del caso è, manco a dirlo, Amici e tutta la musica inutile che puntualmente esce dal programma tv.

Per quanto sia (come nel caso dei RATM) un’iniziativa completamente spontanea e slegata da qualsiasi mossa di marketing da casa discografica, lo stesso leader del gruppo veneto, Pierpaolo Capovilla ha manifestato su Facebook un certo interesse verso questa campagna.

Al momento il gruppo ha già più di 1500 iscritti (destinati, si spera, ad aumentare), cifra non enorme ma che, se tutti realmente scaricassero, garantirebbe già una posizione da top10.

Proprio per spronare più gente ad aderire a questa iniziativa, è stato creato anche un evento parallelo chiamato “Settimana del download legale” che si svolgerà virtualmente nella settimana post-finale di Amici, cioè dal 22 al 28 Marzo, durante la quale si è invitati a scaricare legalmente il brano “A Sangue Freddo” dei Il Teatro Degli Orrori.

Abbiamo quindi tutto a disposizione per far vedere che anche in Italia possono realizzarsi i “miracoli”. Ora sta a noi decidere se farlo o meno, ma credo che trovare 5.000 (cifra indicativa) persone in tutta Italia che aderiscano all’iniziativa non sia chiedere la luna… in Inghilterra (che ha meno abitanti di noi) si è arrivati ad una cifra cento volte maggiore. Ma dopo tutto questo è il paese in cui in 235.000 hanno eletto (ad un costo-voto simile a quello di un download) Valerio Scanu vincitore di Sanremo 2010

I Video di Blogo

Luciano Ligabue, concerto a porte chiuse in omaggio di START

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →