Biagio Antonacci

Biagio Antonacci è un cantautore e chitarrista nato a Milano il 9 novembre 1963.

Gli esordi nella musica

Agli inizi della sua carriera, è stato autore per diversi colleghi come Raffaella Carrà (Parole maledette), Mietta (Brivido di vita, Lasciamoci respirare) e Mia Martini (Il fiume dei profumi). Il successo arriva grazie al brano "Liberatemi" e il disco che contiene il brano vende circa 150.000 copie, permettendo al cantante di ottenere successo tra pubblico e critica. Due gli album dal vivo pubblicato nella sua carriera: Colosseo (2011) e Palco Antonacci San Siro 2014 - L'amore comporta (2014). Dieci, invece, le raccolte ufficiali dagli esordi della sua carriera: la prima " Non so più a chi credere" (uscita nel 1993) e l'ultima del 2015, "Biagio". Ancora migliori le vendite del successivo disco, il quarto della sua carriera, l'omonimo "Biagio Antonacci", che contiene la ballad "Se io, se lei", diventato un evergreen della sua discografia.

Cantante ma anche autore per colleghi

Il debutto del cantautore è avvenuto nel 1992 con "Sono cose che capitano" mentre l'ultimo progetto, od oggi, risale al 2017, Dediche e Manie. Negli anni ha continuato anche ad essere autore per colleghi e colleghe. Tra le hit più celebri che portano la sua firma, ricordiamo "Tra te e il mare", "Vivimi" e "Lato destro del cuore" (Laura Pausini), "Se t'amo o no" (Syria), "Ragazza occhi cielo" (Loredana Errore), "Non devi perdermi" (Alessandra Amoroso). Nell'estate 2019, Biagio Antonacci sarà in tour negli Stadi insieme a Laura Pausini con una serie di date già molte sold out. Insieme hanno inciso, in duetto, "Il coraggio di andare" e "In questa nostra casa nuova". Insieme, i due partiranno nell'estate 2019 (da giugno ad agosto) per un tour in dieci stadi italiani.