Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag billboard

Katy Perry prima con "Wide Awake" nella Billboard Pop Songs, seconda nella Hot 100

pubblicato da tommyromi

Inarrestabile! Katy Perry continua la sua scalata al successo portando a casa un altro risultato. Il suo ultimo singolo “Wide Awake”, ottavo estratto dalla “Teenage Dream” era (fa parte della ri-edizione “Teenage Dream The Complete Confection”), ha raggiunto la prima posizione nella classifica Pop Songs della Billboard.

Il brano, che dovrebbe chiudere questo fortunatissimo periodo discografico della cantante, non ha ancora raggiunto la vetta nella classifica più importante, ovvero la Hot 100, ma i presupposti per un nuovo scettro ci sono tutti. Attualmente è alla #2.

Katy Perry, artista su cui qualche anno fa in pochi avrebbero scommesso. Adesso domina, assieme all’amica Rihanna, il mondo del pop… e chissà quanti altri successi raggiungerà. Ad maiora!

....
condividi 9 Commenti

Album e singoli più venduti nel 2012 (gennaio-giugno) negli Usa

pubblicato da Alberto Graziola

Adele e Gotye

Se in Inghilterra domina Adele con 21 (nonostante siano diminuite le vendite), negli Usa… è la stessa cosa. Situazione invariata, per quanto riguarda il nome dell’artista che ha venduto più nei primi sei mesi del 2012.

Il successo di Adele è davvero impressionante. Alla fine del 2011 ci chiedevamo quali album avrebbero preso il suo posto nella chart ma, almeno fino ad oggi, chiunque è salito in vetta alla classifica, non è riuscito comunque ad uguagliare le sue vendite. Si parla 3,69 milioni di copie per la cantante inglese. Un boom inarrestabile. Inoltre, è il primo album ad aver superato il milione di copie nel 2012 (dietro di lei Tuskegee di Lionel Richie con 912.000 copie). Un ulteriore dato rende ancora più innegabile questo fenomeno: 21 è salita per la prima volta alla numero uno nel febbraio 2011. Parliamo di qualcosa come un anno e mezzo fa, circa.

Successo nei singoli, invece, per Gotye con la sua “Somebody That I Used To Know”, a quota 5,5 milioni di copie. Siete curiosi di leggere quali sono gli album e i singoli più venduti nel 2012? Basta cliccare dopo il salto. A voi i commenti, preparatevi a parecchie sorprese…

Continua a leggere: Album e singoli più venduti nel 2012 (gennaio-giugno) negli Usa

Billboard singoli e album più venduti: Call Me Maybe ancora prima, debutta in vetta Justin Bieber

pubblicato da Alberto Graziola

Believe

Nessun cambio in vetta alla top 100 mentre il leader per gli album è un giovane ragazzo canadase che vedete in foto…

Sorride con “Call me maybe” di Carly Rae Jepsen alla numero 1 mentre medaglia d’argento per Maroon 5 Featuring Wiz Khalifa con “Payphone” che risale dalla 3, lasciando il posto vuoto a “Somebody That I Used To Know”. Stabile alla 4 Katy Perry con “Wide Awake” mentre sale alla 5 Rihanna con “Where have you been”. Dalla 12 schizza alla 6 Ellie Goulding con “Lights”, perdono tre gradini gli One Direction con “What Make You Beautiful” (dalla 6 alla 9). “Titanium” di David Guetta Featuring Sia si trova alla 12 (era 15esimo), perde parecchi numeri Justin Bieber con “Boyfriend” (dalla 10 alla 18). Debutta invece alla 42 “One More Night” dei Maroon 5 mentre sale dalla 75 alla 51 Want U Back di Cher Lloyd. Dalla 68 alla 62 “How We Do (Party)” di Rita Ora. Entrano alla 72 Justin Bieber Featuring Nicki Minaj con “Beauty and a Beat”. 83esima posizione per Jennifer Lopez con “Dance Again”.

Ed eccolo il primo posto di Justin Bieber (record, ricordate?) con “Believe”, mentre Welcome To The Fishbowl di Kenny Chesney debutta in seconda posizione. Medaglia d’argento per Fiona Apple con “The Idler Wheel Is Wiser Than the Driver of the Screw and Whipping Cords Will Serve You More Than Ropes Will Ever Do”. Quarti gli The Smashing Pumpkins con “Oceania”. Scivola dalla vetta alla 6 Usher con “Looking 4 Myfelf”. Abbandona la top 3 Adele, arrivando alla 7 con l’album “21″, a rischio uscita dalla top 20 anche John Legend con “Born and raised” (dalla 11 alla 19). Coldplay dalla 44 alla 54 con “Mylo Xyloto”. Disastro per Adam Lambert che perde sempre più posizioni ogni settimana: questa volta dalla 68 tocca quota 109. Rientra alla 143 Demi Lovato con “Unbroken”. Flop per i Garbage con “Not Your Kind Of People”, dopo sole sei settimane già sono alla 198esima posizione.

Dopo il salto le prime venti posizioni per singoli e album

Continua a leggere: Billboard singoli e album più venduti: Call Me Maybe ancora prima, debutta in vetta Justin Bieber

....
condividi 2 Commenti

Billboard classifica singoli e album americana: Call me Maybe sempe prima, Usher in vetta

pubblicato da Alberto Graziola

Looking for myself

Agguantata la scorsa settimana la vetta dei singoli, Carly Rae Jepsen non la molla ancora, dopo una settimana. Sempre numero uno per “Call me Maybe”, seguita da “Somebody That I Used To Know” di Gotye featuring Kimbra. Terzo posto per i Maroon 5 con “Payphone”. Sale dalla 9 alla 4 “Wide Awake” di Katy Perry mentre scende di una posizione “What Makes You Beautiful” dei One Direction (dalla 5 alla 6) e “Starships” di Nicki Minaj (dalla 6 alla 7). Chiude la top 10 Justin Bieber, stabile, con “Boyfriend”. In risalita David Guetta Featuring Sia dalla 18 alla 15 con “Titanium”. Debutta alla 21 Justin Bieber Featuring Big Sean con “As Long As You Love Me”. Dalla 31 alla 34 “Part of me” di Katy Perry

Primo posto per Usher con “Looking 4 Myself”, secondo posto con Rush e “Clockwork Angels”. Scende dalla 1 alla 3 Adele con “21″. Ed Sheeran debutta alla 5 con “+”. Aumentano le vendite (dalla 15 alla 9) di Rock Of Ages, la colonna sonora. Abbandona la top ten John Mayer (dalla 7 alla 11) con “Born and raised”. Crollo dalla 3 alla 14 per i Beach Boys con “That’s Why God Made The Radio”. Perde gradini Nicki Minaj “Pink Friday: Roman Reloaded” (dalla 23 alla 33). Risalita per i Train con “California 37″, dalla 61 alla 36. Dalla 78 alla 44 i Coldplay con “Mylo Xyloto”. Male invece per Regina Spektor con “What We Saw From The Cheap S…” e Rihanna che con “Talk That Talk” abbandona la 35 per toccare quota 57. Ancora flop per Adam Lambert, dalla 54 alla 68 e, soprattutto, per Jana Kramer (attrice in one Tree Hill) dalla 19 della scorsa settimana alla 71. Rientra alla 132 “Celebration” di Madonna, mentre nessuna traccia di MDNA nella top 200.

Dopo il salto le prime venti posizioni

Continua a leggere: Billboard classifica singoli e album americana: Call me Maybe sempe prima, Usher in vetta

....
condividi 1 Commenti

Billboard singoli e album: Call me Maybe sale al numero uno, Adele riprende la vetta

pubblicato da Alberto Graziola

CARLY-RAE-JEPSEN-CALL-ME-MAYBE

Settimana con novità in vetta alla classifica singoli e album americani. La Billboard mostra due nuove entrate alla numero uno ma in un caso è un nome che conosciamo molto bene…

Partiamo dai singoli dove assistiamo alla scalata di Carly Rae Jepsen con Call Me Maybe, scende al secondo posto Gotye Featuring Kimbra con Somebody That I Used To Know, medaglia di bronzo per i Maroon 5 Featuring Wiz Khalifa con Payphone. Salgono gli One Direction con “What Makes You Beautiful” dalla 6 alla 5, scambiandosi il posto con Nicki Minaj e la sua “Starships”. Guadagna una posizione Rihahha con “Where have you been”. Balzo in avanti importante per Katy Pery con l’ultimo singolo dell’era Teenage Dream, “Wide Awake”, dalla 19 alla 9. Scende alla 10 Justin Bieber con “Boyfriend” e anche Usher con “Scream”. Perdono posizione i Train con “Drive By”, dalla 12 alla 15. Entra alla 18 David Guetta Featuring Sia con “Titanium”. Il secondo singolo di Justin Bieber, “All Around the World”, entra alla 22

Passiamo agli album. Dopo alcune settimane nei primi posti, Adele riconquista la vetta con il suo “21″ mostrando un’incredibile resistenza. Debutta al secondo Alan Jackson con Thirty Miles West e alla terza posizione troviamo i The Beach Boys e That’s Why God Made The Radio. Novità anche al numero 4 con Neil Young With Crazy Horse (”Americana”) e Big K.R.I.T. (”Live From The Underground”). Perde sei posizioni John Legendo con “Born and Raised”, alla 8 Curren$Y e il nuovo album “The Stoned Immaculate”. Chiude la top 10 Brandi Carlile (”Bear Creek”), alla 12 Joe Walsh (”Analog Man”). Risalgono i fun. (”Some Nights”), alla 15 la colonna sonora di “Rock Of Ages”. Scende dalla 11 alla 17 Gotye con “Making Mirrors”, alla 19 Jana Kramer (”Jana Kramer”). Crollo per Regina Spektor (dalla 3 alla 22), Nicki Minaj con “Pink Friday: Roman Reloaded” dalla 13 alla 23, Norah Jones (”…Little Broken Hearts”). Debutto basso (alla 28) per Emili Sande (”Our Version Of Events”). Disastro per Adam Lambert, dopo sole 4 settimane, perde ancora posizioni, dalla 24 alla 54. Alla 57 il debutto di Patti Smith (”Banga”). Anche i Garbage possono ufficialmente preoccuparsi: “Not Your Kind Of People” dalla 50 crolla alla 100.

Dopo il salto le prime venti posizioni:

Continua a leggere: Billboard singoli e album: Call me Maybe sale al numero uno, Adele riprende la vetta

....
condividi 5 Commenti

Billboard classifica americana singoli e album: Gotye Featuring Kimbra e John Mayer non mollano la vetta

pubblicato da Alberto Graziola

classifica singoli e album billboard giugno 2012

Nessun cambiamento per quanto riguarda i primi posti della classifica singoli e album della Billboard.

Mantengono la prima posizione Gotye Featuring Kimbra con “Somebody That I Used to Know”, stabile al secondo posto Carly Rae Jepsen con “Call Me Maybe” e anche i Maroon 5 feat. Wiz Khalifa con “Payphone”. Stabile al quinto gradino Nicki Minaj con “Starships”, salgono alla 6 (dalla 7) gli One Direction con “What It Makes Beautiful” come Justin Bieber con “Boyfriend” (dalla 9 alla 8). Chiudono la top ten i The Wanted con “Glad You Come”. Dodicesimo posto per i Train con “Drive By”. Debutta direttamente alla 17 Justin Bieber con “Die in your arms”, Katy Perry sale dalla 35 alla 19 Katy Perry con “Wide Awake”, Perde quattro posizioni Adele con “Rumour has it” dalla 26 alla 30. Precipita “Home” del vincitore di American Idol Phillip Phillips, dalla 10 alla 41. Niente da fare per Jennifer Lopez con “Dance Again” (dalla 34 alla 52)

Rimane stabile alla 1 John Mayer con “Born and Raised” per la seconda settimana, resta alla 2 Adele con “21″, debutto alla terza posizione con “What We Saw From The Cheap Seats” di Regina Speaktor. Subito quinta posizione per Edward Sharpe And The Magnetic Zeros con “Here” mentre i Sigur Ros con “Valtari” appaiono alla 7. Scende dalla 6 alla 10 Lionel Richie con “Tuskegee” come Norah Jones con “…Little Broken Hearts” dalla 10 alla 12. Sale invece Nicki Minaj con “Pink Friday: Roman Reloaded” dalla 22 alla 13. Debutto alla 15 per For Today con “Immortal” mentre alla 16 per Travis Porter con From Day 1. Crollo totale per Slash Featuring Myles Kennedy & The Conspirator: il loro Apocalyptic Love scivola dalla 4 alla 19. Qualche altra curiosità: allarme rosso per Trespassing di Adam Lambert, dalla 12 alla 24, debutta alla 23 Rebecca Ferguson con Heaven, male anche Phillip Phillips il vincitore di American Idol dalla 11 alla 25. Adele dalla 44 alla 26 con “19″. Rihanna dalla 37 alla 31 con “Talk That Talk”, i Train alla 47 con “California 37″, dalla 53 alla 74 “Mylo Xyloto” dei Coldplay, i The Wanted male dalla 60 alla 83, Lana del Rey alla 122 con “Born to Die”, Marilyn Manson alla 125 con “Born Villain”

Dopo il salto le prime venti posizioni per album e singoli:

Continua a leggere: Billboard classifica americana singoli e album: Gotye Featuring Kimbra e John Mayer non mollano la vetta

Guitar Pee, un "water-chitarra" con cui si possono fare assoli (e registrarli) - galleria immagini

pubblicato da David

Guitar Pee

Per un po’ di sano trash domenicale vi raccontiamo di Guitar Pee, un urinatoio pubblico chitarriforme che permette di comporre e registrare assoli di chitarra mentre espletate il vostro più basilare bisogno fisiologico. Il curioso attrezzo, realizzato in collaborazione con Billboard, è comparso in alcuni lounge bar della catena BBDO, a San Paolo del Brasile. E nelle ultime ore sta letteralmente spopolando in rete.

Questi curiosi “cessi sei corde”, con tanto di manico preso in prestito dalle Fender Stratocaster, sono accompagnati dal motto “Musica. Sappiamo che viene fuori da qualsiasi cosa” e dotati di pad che, colpiti nella sequenza che più aggrada l’utilizzatore, permettono di “suonare” un assolo di chitarra che ai comuni mortali richiederebbe l’utilizzo di (pensate) due mani.

Una volta terminato il lavoro, tirando lo sciacquone viene generato un numero seriale di fianco al piccolo amplificatore integrato: si tratta di un codice riscattabile sul sito ufficiale, che permetterà all’artista di scaricare l’assolo appena composto.

Per chi fosse estremamente affascinato da quest’invenzione, tanto che la galleria immagini non bastasse, ecco a voi anche il video promozionale di Guitar Pee.

Guitar Pee
Guitar PeeGuitar PeeGuitar PeeGuitar Pee

Continua a leggere: Guitar Pee, un "water-chitarra" con cui si possono fare assoli (e registrarli) - galleria immagini

....
condividi 0 Commenti

Billboard classifica americana singoli e album: Gotye Featuring Kimbra non molla, negli album primo John Mayer, crolla Adam Lambert

pubblicato da Alberto Graziola

born and raised john mayer

Eccoci all’appuntamento settimanale con la Billboard dei singoli e degli album. Cosa è cambiato in questi sette giorni? In vetta ai singoli tutti rimane uguale, ma per quanto riguarda gli album, abbiamo un nuovo numero uno. Scopriamoli insieme.

Come anticipato, rimane stabile Gotye Featuring Kimbra con “Somebody That I Used To Know”, alla 2 Carly Rae Jepsen con “Call Me Maybe”, medaglia d’argento Maroon 5 Featuring Wiz Khalifa con “Payphone”. Sempre alla 4 Nicki Minaj con “Starships”, alla 7 What Makes You Beautiful degli One Direction. Nono posto per Justin Bieber con “Boyfriend”. Debutta alla 10 il vincitore di American Idol, Phillip Phillips con “Home”. Guadagna due posizioni Rihanna con Where Have You Been (dalla 13 alla 11), ne perdono due i Train con “Drive By”. Chiude la top 20 Katy Perry con “Part of me”.

Nuovo primo posto per quanto riguarda gli album, John Mayer con “Born And Raised”. Adele alla 2 con “21″ e Carrie Underwood alla 3 con “Blown Away”. Debutto al quarto gradino per Slash Featuring Myles Kennedy & The Conspirator (”Apocalyptic Love”). Salgono di cinque posizioni gli One Direction con “Up all night”. Nuovo ingresso direttamente alla 5 per MercyMe con “The Hurt & The Healer” e alla 6 per Sara Bareilles con l’Ep “Once Upon Another Time”. Chiude alla 10 Norah Jones (”…Little Broken Hearts”). Entra alla 11 il trionfatore di American Idol, American Idol: Season 11: Phillip Phillips. Crollo per Adam Lambert che dal primo posto della scorsa settimana, precipita direttamente alla 12 con “Trespassing”. Garbage (”Not Your Kind Of People”) in salita dall 17 alla 13. Dalla 12 alla 19 Jack White con Blunderbuss.

Dopo il salto le prime venti posizioni di singoli e album:

Continua a leggere: Billboard classifica americana singoli e album: Gotye Featuring Kimbra non molla, negli album primo John Mayer, crolla Adam Lambert

Billboard classifica americana singoli e album: Gotye Featuring Kimbra in vetta, Lionel Richie si prende il primo posto negli album

pubblicato da Alberto Graziola

Billboard singoli e album 20 aprile 2012

Settimana curiosa e andamento dei singoli e degli album interessante.

Partiamo con Gotye Featuring Kimbra che scalzano i fun. Featuring Janelle Monae con “We are young” e permettono alla loro “Somebody That I Used To Know” di conquistare la medaglia dorata. Terzo posto per i The Wanted con Glad You Come. Stabile al quinto posto Justin Bieber con “Boyfriend”. Scende dalla 6 alla 7 “Starships” di Nicki Minaj, chiude la top 10 Katy Perry con “Part of me”. Sale “Rumour has it” di Adele alla 20 (dalla 23)

Gli album mostrano una situazione curiosa perchè al primo posto troviamo Lionel Richie. Dopo essere stato “sconfitto” da MDNA esordendo alla numero 2, torna in vetta con Tuskeege. Adele rimane impassibile al secondo posto, Nicki Minaj perde la vetta e scende al terzo gradino con Pink Friday: Roman Reloaded. Monica con “New life” debutta alla quattro e Bonnie Raitt alla 6 con Slipstream. Il nuovo lavoro dei Counting Crows alla 11 mentre Madonna con MDNA crolla ancora, dalla 8 alla 18.

Dopo il salto le prime venti posizioni:

Continua a leggere: Billboard classifica americana singoli e album: Gotye Featuring Kimbra in vetta, Lionel Richie si prende il primo posto negli album

Madonna: crollo vertiginoso per "MDNA"?

pubblicato da tommyromi


Ouch! Le cose per Madonna sembrano non andare a gonfie vele. Secondo Forbes le vendite del nuovo album “MDNA” subiranno, nella seconda settimana di mercato, un calo vertiginoso.

Pare infatti che, in territorio Billboard, il nuovo disco della popstar subirà un crollo dell’88%. Dopo un esordio al primo posto con un bottino di 359.000 unità, le copie vendute in questa settimana dovrebbero essere circa 46.000. Molto poco considerando che si sta parlando di Miss Ciccone.

Per meglio considerare il flop a cui dovrebbe andare incontro basta osservare il buon andamento di “Tuskegee”, ultimo lavoro di Lionel Richie: il cantante, alla sua seconda settimana, dovrebbe accaparrarsi un gruzzoletto di circa 110.000 dischi… e lui, nonostante goda di buona fama, non è il “re del pop”.

E in Inghilterra? La classifica ufficiale degli album più venduti vede una pesante discesa dalla vetta al settimo posto. La colomba pasquale ha giocato proprio un brutto scherzo a Veronica.