Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag Rolling Stones

Florence Welch e Eric Clapton con i Rolling Stones live alla 02 Arena di Londra

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Florence Welch e Eric Clapton con i Rolling Stones live alla 02 Arena di Londra

Lo scorso giovedì 29 novembre si è tenuta la seconda data dei Rolling Stones alla 02 Arena di Londra. Ospiti annunciati, Florence Welch dei Florence and The Machine e Eric Clapton. Tutto confermato: i due hanno dato vita a altrettante spettacolari performance insieme a Mick Jagger e la band.

Incredibile l’assolo di Eric Clapton su “Champagne and Reefer”, in una sorta di ‘duello’ con Keith Richards che li ha confermati come due dei musicisti migliori ancora in circolazione. Momento di gloria anche per Florence Welch, capace sul palco di arricchire “Gimme Shelter” con la sua voce e la sua presenza scenica senza strafare o offuscare il carisma del frontman dei Rolling Stones. Dopo il salto trovate due video amatoriali di buona qualità per apprezzare gli emozionanti momenti live.

Continua a leggere: Florence Welch e Eric Clapton con i Rolling Stones live alla 02 Arena di Londra

....
condividi 0 Commenti

Rolling Stones – Doom And Gloom, il video una app e le nuove date: forse anche in Italia

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Rolling Stones – Doom And Gloom, il video e le nuove date: forse anche in Italia

Dopo avervi mostrato il lyric video che riprendeva e animava i caratteri ‘verniciati’ della cover dell’album “Grrr!”, ecco ora anche il video di Doom and gloom, primo singolo inedito estratto dal nuovo album dei Rolling Stones.

La regia è di Jonas Akerlund (già notissimo per il lavoro con Madonna e Lady Gaga), mentre la protagonista è l’attrice svedese Noomi Rapace, vista nella trilogia “Millennium” e in “Prometheus”. Video onirico e zeppo di riferimenti cinematografici: forse fin troppo didascalico.

Attesa anche la prima app ufficiale: i Rolling Stones infatti hanno deciso di festeggiare i 50 anni di carriera anche in versione mobile, con un app disponibile gratuitamente per iPhone, iPad e iPod Touch, che conterrà interviste, video, foto, contenuti esclusivi girati appositamente e la possibilità di richiedere una canzone per ogni data del tour. “Ci saranno un bel po’ di sorprese per i fan. Immagini dietro le quinte e vecchie e nuove registrazioni che pochi hanno avuto l’occasione di vedere. Fa tutto parte della splendida celebrazione che ci stiamo concedendo”, ha aggiunto Keith Richards.

Intanto, dopo la polemica dei concerti sold-out, Mick Jagger e soci hanno annunciato una nuova data, prevista per l’8 dicembre al Barclays Center di New York. Si vociferano quindi nuovi appuntamenti internazionali e (tra quelli europei) anche una tappa italiana. Noi vi terremo aggiornati, voi guardatevi il video di “Doom and Gloom” dopo il salto.

Foto | © Getty Images

Continua a leggere: Rolling Stones – Doom And Gloom, il video una app e le nuove date: forse anche in Italia

....
condividi 0 Commenti

Rolling Stones - One more shot. Ascolta il secondo inedito dalla raccolta Grrr!

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Rolling Stones - One more shot. Ascolta il secondo inedito dalla raccolta Grrr!

Mentre aspettiamo “Grrr!”, la raccolta con cui i Rolling Stones celebrano i 50 anni di carriera e dopo la polemica per prezzo e il sold-out quasi immediato dei 30.000 posti per i live alla 02 Arena il prossimo 25 e 25 novembre 2012, la band ha affidato alla BBC radio “One More Shot“, il secondo inedito dell monumentale greatest-hits.

Inciso lo scorso agosto a Parigi insieme a “Doom And Gloom” (qui il lyric video) “One More Shot” è chiaramente un brano dall’atmosfera molto simile: accordi potenti, grande energia e la ’solita’ macchina Rolling Stones che funziona a dovere. Niente per cui gridare al miracolo, ma la conferma che rockstar, in qualche modo, si nasce. Ce la ascoltiamo in streaming dopo il salto.

Foto | © Getty Images

Continua a leggere: Rolling Stones - One more shot. Ascolta il secondo inedito dalla raccolta Grrr!

....
condividi 0 Commenti

Rolling Stones - Doom And Gloom. Il lyric video dell'inedito dalla raccolta Grrr!

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Rolling Stones - Doom And Gloom. Il lyric video dell'inedito dalla raccolta Grrr!

Grrr!“, la raccolta con cui i Rolling Stones celebrano i 50 anni di carriera non arriverà nei negozi prima del 12 novembre 2012. Intanto però vi abbiamo raccontato tutti i dettagli e i formati che saranno disponibili e includeranno due inediti registrati a Parigi.

Uno si intitola “One last shot”, l’altro è Doom And Gloom ed è stato pubblicato con un lyric video che riprende e anima i caratteri ‘verniciati’ della cover dell’album. La canzone non è nulla di inatteso: solito buon brano rock degli Stones, tirato il giusto, che li conferma ancora in grado di giocarsela con molti dei gruppi in circolazione, nonostante la non tenera età. Ce l’ascoltiamo dopo il salto.

Continua a leggere: Rolling Stones - Doom And Gloom. Il lyric video dell'inedito dalla raccolta Grrr!

....
condividi 1 Commenti

Rolling Stones - Grrr. Copertina e tracklist complete

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Rolling Stones - Grrr. Copertina e tracklist complete

Come vi avevamo annunciato, arriva la monumentale raccolta con cui i Rolling Stones celebrano i 50 anni di carriera. Si intitola Grrr! e uscirà nei negozi il 12 novembre 2012. Sarà un viaggio dagli albori della cover di Chuck Berry “Come On” fino agli inediti registrati a Parigi (”Gloom and doom” e “One last shot”) e verrà pubblicata in cinque formati.

Si va dal formato digitale al triplo CD, contenente 50 tracce (con un booklet di 12 pagine), all’edizione ‘deluxe’ con 3 CD (con un libro di 36 pagine e le cartoline con la riproduzione delle locandine originali). Dalla superdeluxe con 4 CD e 80 brani (un CD bonus, poster e altre memorabilia) al cofanetto di vinili 12” contenente 50 canzoni.

Continua a leggere: Rolling Stones - Grrr. Copertina e tracklist complete

....
condividi 0 Commenti

The Rolling Stones 50 è il libro per festeggiare la carriera della band

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

The Rolling Stones 50 libro copertina

Dopo aver chiesto all’artista Shepard Fairey di ‘rielaborare’ il loro storico logo (la linguaccia che troneggiava all’interno dell’album “Sticky Fingers”), i Rolling Stones pubblicano finalmente “The Rolling Stones 50“, il libro di cui vi avevamo parlato lo scorso mese di marzo, che celebra i cinque decenni di carriera, pubblicato da Thames & Hudson.

Il volume (che comprende immagini selezionate dai componenti del gruppo e accompagnate dai loro testi) uscirà con una tiratura iniziale di 250 mila copie in contemporanea in otto paesi proprio il prossimo 12 luglio, giorno in cui la band salì per la prima volta sul palco del Marquee Club di Londra.

Impossibile elencare tutte le vicende citate nel libro: quelle che stanno facendo più discutere riguardano ovviamente alcune delle quattromila donne amate da Jagger. La ragione è che una fu proprio l’attuale First Lady francese Carla Bruni. Fu a causa sua se il frontman dei Rolling Stones lasciò la moglie Jerry Hall (almeno stando a quanto sostiene il Daily Mail), strappando Carla dalle braccia dell’amico Eric Clapton che ne era innamorato e facendosi promettere di rimanere la sua amante a vita. “Sono stata solo una delle quattromila fortunate, ma mi sarebbe piaciuto diventare la signora Jagger”, sembra abbia dichiarato la moglie di Nicolas Sarkozy. Dopo il salto, trovate un video del making-of del libro che sarà pubblicato in Italia da Rizzoli al prezzo di 35 euro.

Continua a leggere: The Rolling Stones 50 è il libro per festeggiare la carriera della band

....
condividi 1 Commenti

Rolling Stones: la lingua di John Pasche per i 50 anni della band

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Rolling stones lingua 50 anni

Il concept della ‘lingua’ doveva rappresentare l’attitudine anti-autoritaria della band, la bocca di Mick e l’ovvia connotazione sessuale. La disegnai in modo che fosse facile da riprodurre e con uno stile che pensavo avrebbe resistito al passare del tempo.

Così John Pasche, l’autore di una delle immagini più iconiche della Storia del Rock, racconta come nacque la ‘lingua’ dei Rolling Stones. Nel 1969 era ancora uno studente del Royal College of Art di Londra e Mick Jagger - insoddisfatto dalle proposte della Decca Records - gli commissionò il lavoro. Due anni dopo, nel 1971, la famosa ‘Tongue & Lip’ troneggiava all’interno di “Sticky Fingers”: uno degli album più provocatori e sessualmente espliciti della band, a partire dall’immagine di copertina realizzata da Andy Warhol.

Quarant’anni dopo, per festeggiare il mezzo secolo di carriera, i Rolling Stones hanno deciso di rinnovare quel ‘logo’, affidandosi all’artista Shepard Fairey. Il risultato non si discosta granché dallo - splendido - originale, tranne che per l’aggiunta di qualche nuovo elemento grafico. La band invece è cambiata e non poco, come racconta Jagger alla rivista con cui condividono l’essersi ispirati allo stesso brano di Muddy Waters per il nome:

[Quello di oggi, NdR] È un gruppo molto diverso da quello che suonò cinquant’anni fa. Quando ci penso, una parte di me mi dice che stiamo un po’ imbrogliando, perché non è la stessa band - nonostante abbia lo stesso nome - visto che ci siamo solo io e Keith (Richards, NdR) della formazione originale. Ho provato a ricordare quando è stato il primo concerto con Charlie (Watts), ma non ci sono riuscito. Abbiamo comunque ottenuto un gran risultato. È fantastico e ne sono davvero orgoglioso.

....
condividi 0 Commenti

Album dalle confezioni curiose e cover originali

pubblicato da Alberto Graziola

Album confezioni curiose e cover originali

La gallery qui sotto ci mostra una serie di album e cover decisamente originali

Siamo abituati magari a copertine curiose e colorate ma nel corso degli anni, alcuni artisti hanno deciso di realizzare alcuni box set o confezioni ancora più particolari ed uniche, come un floppy disc o una scatola di medicinali.

Cliccate sulla gallery per vedere questi album e questi cantanti: Rollins Stones a parte, ne conoscevate altri? Dopo il salto l’elenco con qualche dettaglio:

Album confezioni curiose e cover originali

Album confezioni curiose e cover originaliAlbum confezioni curiose e cover originaliAlbum confezioni curiose e cover originaliAlbum confezioni curiose e cover originali

Continua a leggere: Album dalle confezioni curiose e cover originali

....
condividi 2 Commenti

The Rolling Stones: Keith Richard operato agli occhi

pubblicato da David


Keith Richards sarà anche capace di resistere a 50 anni di droghe pesanti, ma come tutti gli esseri umani invecchia ed è soggetto a varie magagne fisiche. Il chitarrista si è infatti dovuto operare agli occhi, a causa di una vista sempre meno affidabile. Dalle pagine del Daily Mirror, un amico di Richards ha dichiarato:

«È il sopravvissuto definitivo del panorama musicale, ma nemmeno l’apparentemente immortale Keith Richards può fermare l’avanzare del tempo. È stata un’operazione innocua e molto veloce i cui risultati l’hanno soddisfatto molto»

Questo non è certo l’incidente più grave per il chitarrista dei Rolling Stones: anni fa, cadendo da un albero alle isole Fiji, si era fatto male alla testa e aveva addirittura dovuto subire un’operazione al cervello. In ogni caso, facciamo a Keith Richards gli auguri per una pronta guarigione.

....
condividi 3 Commenti

Rolling Stones: Mick Jagger e Keith Richards iniziano i loro progetti solisti

pubblicato da Massimiliano 'intweetion' Lancioni

Rolling Stones: Mick Jagger e Keith Richards iniziano i loro progetti solisti

Che succede ai Rolling Stones? Come neanche certe band di giovanissimi, gli attempati e leggendari rocker accantonano il nome che gli ha dato fama e gloria imperiture e si lanciano in progetti solisti. Keith Richards ha annunciato ‘a mezza bocca’ qualche giorno fa di aver ripreso a suonare con i suoi X-pensive Winos, progetto fondato insieme a Steve Jordan con cui non pubblica un album dal lontano 1992 (”Main Offender”). I due starebbero registrando e nell’immediato futuro il side-project viene prima degli impegni con gli Stones.

Situazione analoga per Mick Jagger che invece ha confessato all’NME di aver messo in piedi i Super Heavy: un nuovo super-gruppo insieme a Dave Stewart degli Eurythmics, Joss Stone, e Damian Marley, il più giovane dei figli di Bob Marley. Hanno anche chiamato AR Rahman, un compositore di colonne sonore. Il genere? Rock, soul, ballads: sembra stia venendo fuori un po’ di tutto in studio.

I tre (Stewart, la Sone e Jagger) hanno già lavorato insieme - e forse è nata da lì l’idea del nuovo progetto - in occasione del film “Alfie” a cui hanno partecipato con due brani originali. Insomma: sarà difficile veder tramontare il nome dei Rolling Stones (anche perché, diciamola tutta, è un ‘marchio’ decisamente redditizio), ma forse ne sentiremo parlare meno spesso nei prossimi anni. Poco male: ci sono i quasi trenta album della loro discografia a ricordarci la loro importanza.

....
condividi 0 Commenti