Inghilterra - La EMI mette in vendita gli Abbey Road Studios!

Abbey Road Beatles

Che la crisi economica mondiale abbia colpito anche le major più illustri è un dato di fatto ma, leggendo questa notizia, il sottoscritto ha avuto modo di capire che le cose sono ben più drammatiche di quanto non sembrino.

Pare infatti che la EMI, colpita come tutte le altre major dalla crisi del mercato discografico, abbia deciso di mettere in vendita gli Abbey Road Studios che, dal 1931, sono di proprietà della nota azienda inglese. A darne notizia è l'illustrissimo Wall Street Journal che, nell'articolo, ricorda che la EMI è di proprietà della Terra Firma dal 2007 (che la pagò ben 4,7 miliardi di dollari) e che, al momento, l'azienda è la quarta major più famosa e potente del mondo. A noi non è dato sapere il motivo esatto della vendita di questo prezioso "cimelio" della storia della musica moderna ma, oltre ai Beatles (che, dal 1962 fino al 1969, registrarono tutti i loro componimenti proprio agli Abbey Road Studio e che a questi, sempre nel 69, dedicarono il famoso "Abbey Road"), in quegli studios sono stati registrati veri e propri capolavori della musica.

Insomma, nella speranza che la EMI possa in qualche modo riflettere su questa dolorosa e quantomeno incredibile decisione, non possiamo far altro che appellarci al buon senso degli inglesi che, siamo sicuri, riusciranno a conservare quello che è sicuramente uno dei "musei" della storia della musica.

via | Wall Street Journal

  • shares
  • +1
  • Mail