Sanremo 2013, Chiara Galiazzo: "Farò finta che sia come andare ad X Factor"

La presenza di Chiara Galiazzo (che nel giro di poche settimane si è ritrovata a calcare il palco dell'Ariston dopo la vittoria di X Factor 6) a Sanremo 2013 ha scatenato pesanti polemiche da parte dei veterani. Dopo il duro attacco di qualche giorno fa, Ornella Vanoni è costretta ad un giustissimo dietrofront (o correzione del tiro) sulla giovane collega:

Non sono affatto inferocita, per carità! Visto che nel mondo ci sono problemi ben più gravi. Ho detto solo che Chiara Galiazzo, la vincitrice di X Factor 6, un talent molto bello, dovrebbe fare un iter che tutti i ragazzi sono obbligati a compiere: prima di tutto, dovrebbe vincere tra i giovani del Festival, e solo successivamente potrebbe partecipare a Sanremo Big. Per me così è più che giusto. Mi rivolgo a tutti coloro che hanno avuto da ridire sul mio giudizio rivolto ai talent show. Non è giusto dire che io non lascio spazio ai giovani: il mio ultimo disco l’ho scritto a quattro mani con un ragazzo di diciotto anni e sto lavorando anche con un cantante rock di venti anni.

Nel frattempo, Chiara si gode le prime prove de L'esperienza dell'amore e Il futuro che sarà (Fonte Libero):

Per me Sanremo è una cosa sacra, l'aspetto come se fosse Natale. Certo, era un sogno ma non pensavo si fosse avverato così in fretta. Ora sento gli elastici nello stomaco, farò finta che sia come andare ad X Factor.


Tra le tanti estimatrici, invece, c'è Mina:

Ha un'aurea potente quando canta. Mi piace molto.

Che questo speciale augurio le porti fortuna nel corso di tutta la sua promettente carriera in ascesa?

Foto | Twitter

  • shares
  • Mail