Tanti auguri Marilyn Manson con 13 curiosità!

Marilyn Manson

Il 5 gennaio 1969 a Canton, in Ohio, nasceva Brian Hugh Warner. Anni dopo, divenne famoso e conosciuto come Marilyn Manson. E oggi, proprio lui, compie 44 anni. Noi di Soundsblog vogliamo festeggiarlo con una serie di curiosità che non tutti -forse- conoscono.

Manson è cantautore, attore e pittore. Sicuramente saprete già da dove deriva il suo nome d'arte: Marilyn l'ha scelto per omaggiare la celebre attrice americana e Manson è stato utilizzato, rubandolo al cognome del celebre serial killer, colpevole di numerosi omicidi tra cui quello di Sharon Tate, moglie di Roman Polanski.

Il suo primo album risale al 1994, Portrait of an American Family, e ha venduto oltre due milioni di copie. L'ottavo disco, uscito lo scorso anno, il 30 aprile 2012, si intitola Born Villain e ha debuttato alla numero 10 della Billboard 200. Cliccate dopo il salto per mettere alla prova la vostra conoscenza sul cantante e scoprire alcuni suoi lati inaspettati, raccontati in alcuni casi da lui stesso nella sua autobiografia "La mia lunga strada dall'inferno" e smentiti nel corso degli anni (a partire da quel 'fantomatico occhio di vetro...)

Marilyn Manson

Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson

Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson

  • Da piccolo, insieme al cugino Chad scoprì in cantina, alcuni giornali e film per adulti di suoi nonni, oggetti intimi e biancheria intima femminile. Quel luogo fu fonte di curiosità per il piccolo Brian e, allo stesso tempo, luogo di terrore e oscuro.
  • Frequentò una rigidissima scuola cattolica che condannava persino i dolci e il modo di vestire. La paranoia verso il demonio e la sua capacità di tentare gli animi causò incubi continui al ragazzo. Cercò disperatamente di farsi cacciare dalla scuola ma senza alcun risultato. Solo quando la famiglia si trasferì in Florida riuscì a farsi mandare
    in una scuola pubblica.
  • Nel 1989 Marilyn Manson fondò i Marilyn Manson & the Spooky Kids insieme al chitarrista Scott Putesky. In quel periodo collaborò musicalmente anche con i Satan on Fire (finto christian metal) e i Mrs. Scabtree
  • In onore all'omonimo album, venne lanciata una bevanda dal nome Eat Me, Drink e creata dalla Boston America Co. Ad oggi è fuori produzione
  • Manson è apparso anche nel videogame Area 51: interpretava Edgar, un Grigio
  • Nel 2005, alla rivista musicale Rolling Stone, dichiarò: ""Non penso che valga la pena di mettere musica al mondo ora come ora. Non voglio fare arte che altre persone — in particolare le compagnie discografiche — stanno tramutando in un prodotto. Voglio solo fare arte"
  • Gli piace dipingere nel suo tempo libero e prima di diventare cantante era affascinato dal giornalismo
  • Willie Wonka e la fabbrica di cioccolato è il suo film preferito. Avrebbe voluto interpretare il protagonista, parte poi assegnata al suo grande amico Johnny Depp.
  • Nel 1998 è uscita la sua autobiografia, The Long Hard Road Out of Hell (La lunga strada dall'inferno, in italiano). Viene raccontata la sua vita, da quando era piccolo fino al successo mondiale con il Dead to the World Tour.
  • Long Hard Road Out of Hell è anche il titolo di un singolo pubblicato nel 1997 e con un videoclip censurati dalle tv a causa delle immagini giudicate scandalose per il richiamo, nelle pose, alle statue religiose cattoliche
  • Spesso criticato per la sua musica e per l'immagine 'diabolica, divenne celebre la sua risposta sull'argomento: "Mi accusano di istigare alla violenza, ma non sono io che vendo un fucile a un diciassettenne". Ad esempio, dopo la strage della Columbine, la colpa della strage venne data ai musicisti rock/metal e allo stesso Manson. Gli domandarono cosa avrebbe chiesto ai due assassini. Lui rispose così: "Non gli avrei detto niente... Avrei ascoltato cosa avevano da dire, cosa che nessuno ha fatto"
  • Ospite in un programma tv, ammise candidamente: "La mia band non ha voglia di suonare, e io non ho voglia di cantare" A quel punto prese uno stereo portatile, lo accese e partì la canzone con la quale si sarebbero dovuti esibire.
  • Cercando su internet, appare anche il risultato "Marilyn Manson occhio di vetro". Il motivo è semplice. Gira voce che ad un suo concerto, il cantante si sia tolto da solo (...) l'occhio con un cucchiaio. E che si sia fatto togliere una costola. Tutte bufale, leggendo metropolitane che continuano a girare sul web

Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson

Foto | Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail