Gli album più indesiderati ricevuti come regalo di Natale 2012

Album-regalati-a-Natale-non-graditi

Quanti dubbi per chi doveva comprare qualche regalo per Natale? Tante insicurezze ("Lo avrà già?", "Gli piacerà?") e poi la decisione finale con l'acquisto.

Poche settimane fa, noi di Soundsblog, vi avevamo chiesto quale album avreste regalato ad un componente della vostra famiglia o ad un amico. La scelta doveva ricadere su un disco che avevate apprezzato particolarmente negli ultimi dodici mesi (cliccate qui per rileggere le opinioni del lettori) e le opinione espresse da voi spaziavano dalla colonna sonora di "Lo Hobbit" a Tiziano Ferro e i Roxette, passando per Christina Aguilera e Lana Del Rey.

Scelte che, però, possono essere un rischio per chi lo riceverà: sarà un dono gradito? E se lo avesse già? Probabilmente sono questi due motivi le causea che hanno portato ad indicare questi tre album -che trovate dopo il salto- come le scelte più indesiderate dell'anno in Inghilterra

Secondo il Sun, al primo posto della classifica 'in negativo' troviamo 21 di Adele con circa 47,315 copie messe online -per vendita o eventuale scambio- a partire dal giorno di Natale. A difesa della cantante, molto probabilmente una larga fetta di questi dischi potrebbero essere un doppio visto il podio ottenuto dall'artista, anche quest'anno, come album più acquistato.

Subito dopo Adele c'è Emeli Sande con Our version of Events a quota 41,038 unità sul web. Per la cantante -apprezzatissima in Inghilterra- il rischio di essere già presente nella collezione del destinatario era molto elevato. Terzo gradino, infine, per i One Direction: in questo caso si parla del primo album, "Up All Night", pronto ad essere venduto con le sue 37,846 copie e non il recente "Take Me Home" (qualcuno si è confuso con la discografia della boyband?)

E voi? Avete ricevuto qualche disco che rischia di finire in vendita online (o lo è già)?

Fonte | Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail