Mumford & Sons, il terzo album avrà un sound elettronico?

Mumford And Sons - il video di Lover Of The Light girato e interpretato da Idris Elba

Come reagiranno i fan a questa notizia? Saranno preoccupati oppure, nonostante tutto considereranno i Mumford & Sons simbolo di qualità, certi di non essere delusi da questo cambiamento? Babel è stato un successo anche grazie al loro sound particolare e convincente. Ma, a quanto pare, la band ha intenzione di modificare lo stile e di seguire una direzione più elettronica.

Dopo il riscontro positivo del primo album Sigh No More, i Mumford & Sons hanno ottenuto il record nella Billboard proprio grazie alle vendite del secondo disco. Un successo immediato e prolungato anche nel corso delle successive settimane. Ancora non si hanno dettagli sul terzo Lp che avrà il compito (in parte ingrato) di dover confermare le aspettative di vendite e di apprezzamento da parte del pubblico.

La band però non intende limitare o escludere alcune sperimentazione anche a costo di sorprendere i fan con qualcosa di inaspettato come rivela Marcus Mumford:

"Abbiamo sempre fatto ciò che ci sembra giusto e ci faceva stare bene invece di quello a cui pensare a lungo e intensamente, e faremo tutto ciò che esprima qualcosa di appassionato e pieno di sentimento sia che avvenga attraverso una chitarra elettrica o con un sintetizzatore"

Anche il tastierista Ben Lovett ha concordato con questa teoria:

"E' pericoloso per noi parlare di ciò di cui abbiamo discusso per il terzo album, ma abbiamo grandi ambizioni per non rimanere solo entro certi limiti sonori. Non abbiamo intenzione di essere la band che si distingue per la musica folk o musica organica"

  • shares
  • +1
  • Mail