Elio e le Storie Tese a Sanremo 2013 con Dannati forever e La canzone mononota

Elio-e-le-Storie-Tese-Festival-di-Sanremo-2013

Elio e le Storie Tese faranno parte della lista di artisti che si esibiranno in gara al prossimo Festival di Sanremo. Durante la giornata di oggi, infatti, sono stati annunciati i big dell'edizione 2013 della kermesse sanremese: il gruppo demenziale capitanato da Elio, negli ultimi anni impegnato con il talent show X Factor nel ruolo di giudice, tornerà a calcare il palco dell'Ariston dopo 17 anni.

Nel 1996, infatti, Elio e le Storie Tese presentarono a Sanremo una delle loro canzoni più conosciute, La terra dei cachi, che raggiunse a sorpresa un meritato secondo posto. La band presenterà le due nuove canzoni dal titolo Dannati forever e La canzone mononota.


Elio e le Storie Tese: videoclip


Elio e Le Storie Tese

sono conosciuti anche per l'originalità dei loro video musicali. I due video che abbiamo scelto sono proprio quello de La terra dei cachi, giusto per restare in tema sanremese, in questo caso in una versione realizzata con la band di Raoul Casadei, e il video di Shpalman, parodia del videoclip di Dedicato a te, brano di successo de Le Vibrazioni.

La terra dei cachi

Shpalman

Chi è Elio e le Storie Tese


Elio e le Storie Tese

sono una band demenziale fondata nel 1980 da Stefano Belisari che prenderà il nome d'arte di Elio direttamente da una sua omonima canzone. Fino al 1988, il gruppo diventerà molto conosciuto a Milano, nonostante non avesse ancora pubblicato un album ufficiale.

Con il primo album, Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu, la band vende subito 100.000 copie. Nel 1992, la hit Pippero resta al primo posto per ben 6 settimane. Quattro anni dopo arriva il debutto sul palco del Festival di Sanremo con il brano La terra dei cachi: il singolo resta in prima posizione per 8 settimane mentre l'album debutta al primo posto vendendo oltre 200.000 copie.

Nel 1999, Elio e le Storie Tese ritirano a Dublino il premio come Best Italian Act agli Mtv Europe Music Awards. Nel 2004, la band inventa quello che loro chiamano il "cd brulè", un disco stampato e venduto al termine di ogni concerto. Il gruppo, successivamente, ha partecipato con successo anche in tante trasmissioni televisive come Parla con me, DopoFestival e The show must go off.

Elio e le Storie Tese - Discografia


Il primo album di Elio e Le Storie Tese è datato 1989, intitolato Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu. L'anno dopo, il gruppo pubblica un mini-album, anche questo con un titolo quasi impronunciabile, The Los Sri Lanka Parakramabahu Brothers featuring Elio e le Storie Tese.

Nel 1992, è il turno dell'album Italyan, Rum Casusu Çikti. Dopo la raccolta Esco dal mio corpo e ho molta paura (Gli inediti 1979-1986), Elio e le Storie Tese danno alle stampe il successo commerciale, Eat the Phikis, primo posto in classifica in Italia. Nel 1999, sarà il turno di Craccracriccrecr, album dedicato a Feiez, componente del gruppo scomparso a soli 36 anni.

Dopo aver lavorato alla colonna sonora del film Tutti gli uomini del deficiente, nel 2003 arriva il turno di Cicciput. Il loro ultimo album di inediti in ordine di tempo è Studentessi, pubblicato nel 2008.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail