Vasco: la televisione e la crisi personale

VascoRossi

Lo abbiamo lasciato alle prese con la cover di "Creep" dei Radiohead e oggi, dalle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni, Vasco continua a dire la sua su musica e televisione. Ammette di annoiarsi con film troppo lunghi e lenti ma si dichiara appassionato dei telefilm americani come CSI ("i personaggi, i dialoghi, la sceneggiatura, e' tutto perfetto"). E poi l'amore per i Simpson. ("Fantastici. Molto meglio di Porta a porta").

Vasco segue Amici ("e' una scuola. E le scuole servono comunque, anche se poi non arriva il successo"), ma non X Factor e confessa di essere in un momento di crisi personale ("La mia autostima, è sottoterra. Non è che se migliaia di fan mi dicono che sono un dio poi io mi ci senta. Anzi: più me lo dicono, più mi sento male. Perché io lo so come sono fatto dentro.")

"Uno dei miei difetti peggiori è che cerco sempre di compiacere gli altri. Sono bravo, in questo. Ho spesso usato il mio desiderio di far contenta la gente per sedurre il pubblico dal palco.". Che una frase come questa possa spiegare la cover di un brano quasi 'intoccabile' come "Creep"?

Fonte: TgCom

  • shares
  • +1
  • Mail