Gianna Nannini, La fine del mondo - Testo e video ufficiale

UPDATE 7 dicembre - E' stato rilasciato il video ufficiale di La fine del mondo, il primo singolo tratto dal nuovo album di Gianna Nannini, dal titolo Inno. Qui sotto trovate anche il testo della canzone.

La fine del mondo - Testo
Non è stato facile
dirti sempre sì
e giocare nella nebbia
a perderti
voglio il paradiso
e tu non sai cos'è
immagina...

La fine del mondo
un giorno arriverà
e un segno profondo
forse resterà
cerco il tuo pianeta tra le stelle mentre cade giù
la fine del mondo
sei già tu
sei già tu.

E non è stato semplice
vivere per te
e asciugarmi gli occhi
alle tue lacrime
tutto è già deciso
nessuno sa perchè
immagina.

La fine del mondo
sei tu che te ne vai
alla fine di un giorno
che non non finisce mai
e abbassa quel sorriso, amore dimmi non ti lascio più
se tu sei il mio angelo
cadi giù
cadi giù!
La fine del mondo
sei già tu,
sei già tu
cerco il tuo pianeta tra le stelle mentre cade giù
è la fine del mondo
e manchi tu!
Manchi tu, manchi tu...
manchi tu!

Gianna Nannini, La fine del mondo è il primo singolo del nuovo album


Debutta in radio domani 7 dicembre il primo singolo tratto dal nuovo album di Gianna Nannini. La fine del mondo anticipa infatti il lavoro discografico della rocker toscana in uscita il 15 gennaio 2013 per Sony Music e intitolato Inno. Il brano è uno dei dodici inediti che fanno parte dell'album completamente prodotto dalla stessa Nannini con Wil Malone, il quale si è occupato degli arrangiamenti degli archi registrati ad Abbey Road a Londra.

Il videoclip ufficiale è incentrato sulla storia di una coppia che viene ripercorsa dal primo momento in cui i due protagonisti s’incontrano, scambiandosi il primo sguardo fino a quando entrambi riusciranno a trovare il coraggio di dirsi, per la prima volta "Ti amo”.

Il video, che pare essere formentente cinematografico, è stato girato seguendo un ipotetico viaggio in macchina, alla ricerca della fine del mondo.

Fa parte del testo del singolo (scritto dalla Nannini) la frase "cerco il tuo pianeta tra le stelle mentre cade giù. La fine del mondo sei già tu".

Secondo quanto fa sapere il management della cantautrice il brano propone una struttura melodica semplice, anche se l'arrangiamento con forte ispirazione anglosassone - tra Beatles, Motown ed Elo - non lo è affatto.

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 153 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail