Addio Dave Brubeck, pianista e compositore jazz

Dave Brubeck

E' morto Dave Brubeck compositore e pianista jazz che domani avrebbe compiuto 92 anni domani, 6 dicembre.

Fin da piccolo aveva studiato pianoforte con la madre, concertista mancata. Si iscrisse poi al college studiando musica, evitò la chiamata alle armi grazie alle compagnie musicali. Nel 1951 formò il 'The Dave Brubeck Quartet', un quartetto con Paul Desmond (sax), Bob Bates (contrabbasso) e Joe Dodge (batteria). Dopo due anni di esperienza nei locali, firmarono un contratto per il primo album. Era il 1953 e usciva 'Jazz at Oberlin', disco live, tra i primi ad essere pubblicati.

Louis Armstrong fu il primo musicista jazz ad apparire sulla copertina del Time. Dave Brubeck fu il secondo, nel 1954. Due anni dopo, nel 1956, uscì 'Time Out'. Ebbe un grandissimo successo vendendo oltre un milione di copie.

Insieme alla sua band si esibì fino agli ultimi tempi e divenne famosissimo anche grazie ai suoi celebri pezzi tra cui "Take Five", composto nel tempo in 5/4, decisamente inusuale). Brubeck è morto per un attacco cardiaco proprio mentre si dirigeva all'ospedale di Norwalk in Connectictut per la solita visita di controllo.

Da sempre è ricordato per essersi battuto da sempre contro la discriminazione e segregazione razziale. Suonò il jazz nero negli Stati del Sud

  • shares
  • +1
  • Mail