Madonna, Madame X: il titolo del nuovo album e il significato

Madame X, il significato del titolo del nuovo album di Madonna

Nelle scorse ore Madonna ha ufficializzato il titolo del suo nuovo album, in uscita nei prossimi mesi e anticipato da un singolo che, secondo alcuni rumors, potrebbe vedere la luce tra fine aprile e inizio maggio. E' Madame X il nome scelto dalla popstar per il suo disco di inediti.

Ma che cosa potrebbe rappresentare Madame X? A dare i primi indizi è la stessa artista che descrive così il suo alter ego:

"Madame X is a secret agent
Traveling around the world
Changing identities
Fighting for freedom
Bringing light to dark places
She is a cha cha instructor
A professor
A head of state
A housekeeper
An equestrian
A prisoner
A student
A teacher
A nun
A cabaret singer
A saint
A prostitute"

"Madame X è un agente segreto che viaggia in tutto il mondo, cambiando identità, combattendo per la libertà, portando la luce in luoghi bui. Lei è un'insegnante di cha cha, una professoressa, un capo di stato, una governante, un'equestre, una prigioniera, una studentessa, un'insegnante, una suora, una cantante di cabaret, una santa, una prostituta"

Madame X, inoltre è il titolo di un celebre film. La prima versione della pellicola risale al 1916 ed è diretta da George F. Marion. E' tratta dal lavoro teatrale La Femme X.. (1908) di Alexandre Bisson. Tra le varie versioni successive, ricordiamo quella del 1920, con la regia di Frank Lloyd, con Pauline Frederick, quella del 1929, diretta da Lionel Barrymore con Ruth Chatterton e, la più celebre, Madame X del 1966 con Lana Turner. In questa ultima trasposizione, la Turner è una ricca signora che, dopo la morte incidentale dell'amante, si ritrova a poco a poco depressa e alcolizzata. Ricattata dalla suocera dopo la morte dell'uomo, viene ricattata e costretta ad abbandonare il paese, fingendosi morta e cambiando identità. La sfortuna in amore continua, tra dipendenza d'alcol e depressione, fino all'incontro con un uomo che riconoscerà la donna da un giornale e la porterà in tribunale. A difenderla il figlio che lei era stata costretta ad abbandonare in seguito al ricatto subito. Il ragazzo ignora che la donna sia la sua vera madre.

Madame X è anche il titolo di un quadro, realizzato da John Singer Sargent tra il 1883 e il 1884. Raffigura il ritratto di Virginie Amélie Avegno, una giovane americana. Fu esposto per la prima volta al Salon di Parigi nel 1884, ma fu poi ritirato poco per lo scandalo di come era raffigurata la donna (con un vestito nero scollato)

  • shares
  • Mail