Eurovision Song Contest 2019, Francia: Roi di Bilal Hassani (testo, traduzione e significato)

Testo, traduzione e significato dell'entry francese dell'Eurovision Song Contest 2019

Sarà Bilal Hassani a rappresentare la Francia all'Eurovision Song Contest 2019 con il brano Roi.

Classe 1999, Bilal Hassani è noto in Francia per aver partecipato all'edizione 2015 di The Voice Kids, alle cui audizioni si è presentato col brano vincitore dell'Eurovision Song Contest 2014 Rise Like a Phoenix di Conchita Wurst, e per le cover caricate successivamente sul suo canale Youtube. Nel 2018 viene inserito dalla rivista Têtu fra le trenta icone LGBT+ più influenti della Francia: risale infatti al 23 giugno 2017 il suo coming out,  al seguito del quale ha ricevuto numerosi attacchi omofobi sui social network.

Lo scorso 6 dicembre Bilal è stato confermato tra i concorrenti di Destination Eurovision, la trasmissione che elegge il partecipante francese all'Eurovision Song Contest, con il brano Roi. Due settimane dopo un'anteprima del pezzo, scritto anche insieme ai Madame Monsieur, è stata diffusa, mentre il 4 gennaio 2019 è stata rilasciata la versione completa. Nella serata finale della manifestazione, Bilal ha conquistato la vittoria, ottenendo così il diritto di rappresentare la sua nazionale a Tel Aviv.

Roi, Bilal Hassani: il brano


Bilal Hassani, in un'intervista ad un sito francese che tratta di musica e spettacolo, ha raccontato che il titolo della canzone, incentrata sul tema dell'accettazione, è nato appena ha ascoltato le prime note della canzone al pianoforte, suonate da Jean Karl dei Madame Monsieur; con l'altra metà del duo, Emilie, ha composto il testo, che è venuto di conseguenza, scritto in breve tempo. "Ho sentito subito al primo ritornello che sarebbe stata una canzone molto bella da presentare a Destination Eurovision e persino all'Eurovision; è quello che abbiamo detto tutti", ha rivelato il giovane cantante.

Roi, Bilal Hassani: il testo


I am me, and I know I will always be
Je suis free, oui, j'invente ma vie
Ne me demandez pas qui je suis
Moi je suis le même depuis tout petit
Et malgré les regards, les avis
Je pleure, je sors et je ris
You put me in a box, want me to be like you
Je suis pas dans les codes, ça dérange beaucoup
At the end of the day, you cannot change me, boo
Alors, laisse-moi m'envoler
I, I'm not rich, but I'm shining bright
I can see my kingdom now
Quand je rêve, je suis un roi
Quand je rêve, je suis un roi
I'm not rich, but I'm shining bright
I can see my kingdom now
Quand je rêve, je suis un roi
And I know-oh-oh-ow, even though-oh-oh-oh
You try to take me down, you cannot break me, nah, nah
Toutes ces voix: "Fais comme ci, fais comme ça"
Moi, je les cala pas, you can never remove my crown
Who are we?
When we hurt, when we fight for free
Only God can judge you and me
Ce qu'on est, on ne l'a pas choisi
On choisit
Son travail, sa coiffure, ses amis
Sa routine, parfois l'amour aussi
Ça passe ou ça casse, mais ça regarde qui?
I, I'm not rich, but I'm shining bright
I can see my kingdom now
Quand je rêve, je suis un roi
Quand je rêve, je suis un roi
I'm not rich, but I'm shining bright
I can see my kingdom now
Quand je rêve, je suis un roi
And I know-oh-oh-ow, even though-oh-oh-oh
You try to take me down, you cannot break me, nah, nah
Toutes ces voix: "Fais comme ci, fais comme ça"
Moi, je les cala pas, you can never remove my crown
Quand je rêve, je suis un roi


Roi, Bilal Hassani: la traduzione


Io sono io
E so che lo sarò per sempre
Sono libero,
Sì, invento la mia vita
Non mi domandare chi io sia.
Io, io sono,
Lo stesso da quando ero bambino
E malgrado gli sguardi, i consigli,
Io piango, esco e rido.
Tu mi hai messo in una scatola
Vuoi che io sia come te
Io non sono nelle regole
Ciò infastidisce molto
Alla fine del giorno
Non puoi cambiarmi, bu!
Allora, lasciami spiccare il volo.
Io non sono ricco ma brillo splendente
Riesco a vedere il mio regno adesso.
Quando sogno, sono un re.
Quando sogno, sono un re.
Non sono ricco ma brillo splendente
Riesco a vedere il mio regno adesso.
Quando sogno, sono un re.
E lo so,
Anche se
Tu provi a buttarmi giù
Non puoi rompermi, nah, nah
Tutte queste voci
"Fai così", "fai cosà",
Io non le considero per niente
Non rimuoverai mai la mia corona.
Chi siamo noi?
Quando ci nascondiamo, lottiamo gratuitamente.
Solo Dio può giudicarci
Ciò che siamo, non l'abbiamo scelto.
Si sceglie
Il proprio lavoro, la propria acconciatura,
i propri amici,
Le proprie abitudini,
Talvolta anche l'amore
O la va o la spacca
Ma ciò riguarda chi?
Io non sono ricco ma brillo splendente,
Riesco a vedere il mio regno adesso
Quando sogno, sono un re.
Quando sogno, sono un re.
Non sono ricco ma brillo splendente
Riesco a vedere il mio regno adesso
Quando sogno, sono un re.
E lo so,
Anche se,
Provi a buttarmi giù
Non puoi rompermi adesso
Tutte queste voci
"Fai così", "fai cosà"
Io non le considero per niente,
Non rimuoverai mai la mia corona.
Quando sogno, sono un re.
Quando sogno, sono un re.

  • shares
  • Mail