Slipknot, Chris Fehn è fuori dalla band e Anders Colsefni smentisce il suo ritorno

Aria di cambiamento per gli Slipknot

Giornate movimentate per gli Slipknot.

La band, nei giorni scorsi, ha rilasciato una dichiarazione rivelando che Fehn non faceva più parte del gruppo. La scissione sarebbe avvenuta quando il percussionista ha intentato una causa contro la band, sostenendo che aveva scoperto che c'erano altri conti finanziari della band, chiedendo una contabilità delle loro finanze. Uno degli avvocati di Fehn, Joseph Dunne, ha dichiarato

"Il mio cliente pensava che tutti fossero trattati allo stesso modo spera solo di trovare un modo per risolvere questo problema con le persone con cui ha lavorato fianco a fianco per gli ultimi 20 anni.

Nelle scorse ore, invece, un fan ha suggerito a Corey Taylor sui social media che il vocalist e percussionista Anders Colsefni sarebbe potuto tornare nel gruppo e Taylor ha risposto: "Cazz0, mi piacerebbe tanto" in un tweet che poi è stato cancellato.

A quel punto, i rumors e le illazioni sono aumentate sempre più, fino a quando è stato proprio Colsefni a voler smentire le voci con una dichiarazione via Facebook:

Ho intenzione di spazzare via le scomode conversazioni dicendo che:
NON tornerò a Slipknot.
Non è certo per qualche animosità che ho - semplicemente non conosco più quei ragazzi. Generalmente do a quelli che non conosco il beneficio del dubbio.
Ho passato gli ultimi 27 anni (attraverso ciascuna band) a lavorare duramente per supportare la mia famiglia, ma continuo a concedermi il tempo per il mio (lol) "vero lavoro"
Per quanto avessi sognato di ricongiungermi alla mia creatura (taci, so che ora è una band diversa!), non è più sufficiente un sogno per rischiare di essere senzatetto quando il tour è finito!
Detto questo, i Painface stanno ancora lavorando dietro le quinte. Cercaci qualche volta quest'anno!

  • shares
  • Mail