L'Austria all'Eurovision 2019 con Limits di Pænda: ascolta la canzone

Il testo e il video di Limits di Pænda

Sarà Pænda a rappresentare l'Austria all'Eurovision Song Contest 2019 con il brano Limits (qui il video su Youtube e l'audio su Spotify).

Pænda, classe 1988, è di Deutschlandsberg, piccolo comune della Stiria. Comincia a cantare nel coro della sua chiesa ad appena sei anni, mentre a quattordici inizia a dedicarsi anche alla scrittura di brani e ad esibirsi con alcuni gruppi pop. Arriva a Vienna - dove attualmente vive - a 20 anni per studiare musica al Vienna Music Institute e si laurea con lode nel 2013.

Pænda è stata scelta per partecipare all'Eurovision Song Contest 2019 da un gruppo di esperti di musica e dalla Österreichischer Rundfunk, l'azienda televisiva pubblica austriaca. Parteciperà sia all'Eurovision in Concert 2019 il 6 aprile 2019 all'ASAF LIVE di Amsterdam, sia al London Eurovision Party del 14 aprile al Café de Paris.

Limits, Pænda: il brano


Limits dell'austriaca Pænda verrà eseguita nella seconda semifinale del concorso, prevista per il 16 maggio 2019. Rilasciato l'8 marzo scorso, il brano è stato scritto dall'artista in gara e sarà contenuto nell'album che verrà pubblicato ad aprile. Come dichiarato in un'intervista a Der Standard, la realizzazione del brano - nato indipendentemente dalla gara - è stata piuttosto travagliata:

Mi sono dovuta fermare durante la produzione perché ero parecchio turbata. È un brano che parla delle esperienze con le persone, non è solo un dramma relazionale.

Limits, Pænda: il testo


Mind's got to move but I’m so trapped within me
Expanded all my limits too carelessly
And I’m counting on the time to get me back in line
'Cause nothing really makes sense no more
But I’m set on hold so I needn’t be bold anymore

'Cause the face in the mirror
Just couldn't look clearer right back through me
And how I'd like to say
It will be better tomorrow or any day

Yeah I’m talking 'bout you, you, you...
And the luck you try to find
You, you, you...
And how hard you try to hide it

I sense the pain, but it doesn't hurt anymore
It's even number than the ache I felt before
So I smile for a while, let the torture begin
The pressure on my chest becomes almost routine
It's not like I don't care, but there's nothing left to bare

Yeah I’m talking 'bout you, you, you...
And the love you try to find
You, you, you...
And how hard you try to hide it

And I'm letting it all come crushing down
Come breaking in
It's like the rain just left back blurred outlines

Yeah I’m talking 'bout you, you, you...
And the love you try to find
You, you, you...
And how hard you try to hide it



Limits, Pænda: la traduzione


La mente deve muoversi ma sono così preso da me stesso
Ho allargato tutti i miei limiti senza troppa cura
E imposto il tempo per tornare in pista
Perché niente ha davvero più senso
Ma sto aspettando, quindi non ho più bisogno di essere coraggioso

Perché il viso allo specchio
Non avrei potuto vederlo più chiaro proprio attraverso di me
E come mi piacerebbe dire
Sarà meglio domani o ogni giorno

Sì, sto parlando di te, te, te...
E della fortuna che stai cercando di trovare
Te, te, te...
E quanto duramente cerchi di nasconderlo

Sento il dolore, ma non fa più male
È un numero pari al dolore che ho provato prima
Così sorrido per un po', lascia che inizi il tormento
La pressione sul mio petto diventa quasi una routine
Non è che non mi interessi, ma non c'è niente da scoprire

Sì, sto parlando di te, te, te...
E della fortuna che stai cercando di trovare
Te, te, te...
E quanto duramente cerchi di nasconderlo

E sto lasciando che tutto crolli
Vieni ad irrompere
È come se la pioggia avesse lasciato solo i contorni sfocati

Sì, sto parlando di te, te, te...
E della fortuna che stai cercando di trovare
Te, te, te...
E quanto duramente cerchi di nasconderlo

  • shares
  • Mail