R. Kelly su Lady Gaga: "Non è stato professionale il suo comportamento nei miei confronti" (video)

R Kelly commenta le dichiarazioni di Lady Gaga

Come riportatovi, R. Kelly ha rilasciato un'intervista per "This Morning", programma in onda sulla CBS e il rapper, accusato di abusi sessuali, ha tentato di rispondere alle incalzanti domande della giornalista e ha, più volte, ripetuto di essere innocente e che le accuse sarebbero false. In un altro passaggio, ha replicato anche alle dure parole di Lady Gaga e John Legend nei suoi confronti.

La popstar, qualche settimana fa, ha voluto far eliminare da iTunes e Spotify la possibilità di ascoltare o acquistare il brano "Do what you want", inciso insieme a R. Kelly e inserito nel suo disco "ArtPop". Ha accompagnato quella decisione con un messaggio intenso condiviso via social:

"Ho dato via sia alla canzone che al video in un momento buio della mia vita, la mia intenzione era creare qualcosa di estremamente provocatorio e provocatorio perché ero arrabbiata e non avevo ancora elaborato il trauma che era accaduto nella mia vita. Ho intenzione di rimuovere questa canzone da iTunes e dalle altre piattaforme di streaming e non lavorerò più con lui ... Mi dispiace, sia per il mio scarso giudizio quando ero giovane, sia per non aver parlato prima."

Nel corso dell'incontro con R. Kelly, la giornalista Gayle King ha domandato:

"Come ti senti riguardo al modo in cui le persone del settore ti giudicano? John Legend ti ha definito uno stupratore seriale, alcuni dei massimi dirigenti hanno dichiarato che sei finito, hai chiuso, che nessuno lavorerà con più con te. Lady Gaga si è scusata per aver collaborato con te: Spotify ti ha escluso dalle sue playlist... come ti vedi ora nel settore?"

Il rapper ha risposto:

"John Legend, Lady Gaga ... La cosa interessante di questo è il fatto che, lavorando con Lady Gaga, lei possiede un grandissimo talento e tutto ma sfortunatamente la sua intelligenza raggiunge un livello così limitato quando si tratta di questo... Non ho nulla contro nessuno di questi artisti, ma penso che non sia stato professionale farlo, da parte loro. Qualcosa di simile potrebbe accadere a qualsiasi artista. Qualcuno DI famoso, chiunque sia famoso può essere accusato di tante cose diverse... Questo è il mondo e questo potrebbe accadere a chiunque"

Efficace la replica della giornalista:

"Ma le persone hanno avuto la loro carriera e non hanno le accuse mosse che sono state mosse contro di te"

A seguire il video:


Via | TooFab

  • shares
  • Mail