R. Kelly nega le accuse di abusi in un'intervista ed esplode: "Sono tutte bugie!" (video)

R Kelly, l'intervista video rilasciata a This Morning

R. Kelly è stato intervistasto da Gayle King nel programma "This Morning", in onda sulla CBS. Il rapper, abbandonato da colleghi e artisti dopo le numerose accuse e testimonianze contro di lui, si trova a doversi difendere, oggi, alle accuse di quattro donne, tre delle quali erano minorenni al momento dei presunti eventi. Inoltre, in questi giorni, è emersa anche l'accusa di parte dei genitori di Joycelyn Savage, una ragazza che, insieme a Azriel Clary, vivrebbe insieme al cantante. Madre e padre della giovane hanno accusato il cantante di averla rapita ma è stata la stessa ragazza a giurare di essere, di sua volontà, insieme all'altra giovane, in casa dell'artista. R. Kelly affronta anche le accuse di mantenere in vita una sorta di "culto, schiavitù sessuale", come riportato anche da Buzzfeed. Amici e familiari credono che Clary e Savage ne facciano parte.

La giornalista ha chiesto, apertamente, al rapper: "Stanno ancora parlando di te con ragazze minorenni. Ti siedi ancora qui e dici nuovamente non sei mai stato con ragazze minorenni. Puoi davvero sostenerlo?"

"Mi siedo qui e dico questo: ho avuto due casi, in passato, dei quali ho detto all'inizio dell'intervista non vorrei parlare a causa del mio caso in corso ora..."

Poi ha aggiunto:

"Però ti dirò questo: la gente sta tornando al mio passato, OK? Questo è esattamente quello che stanno facendo. Stanno tornando al passato, e stanno cercando di aggiungere tutte queste cose, adesso, a quello. Fare in modo che tutto ciò che sta succedendo ora sembri reale per le persone"

Un passato che, secondo, il rapper, dovrebbe non "condizionare" accuse simili, di oggi. Ma la donna ha specificato e aggiunto:

"Sto parlando degli altri casi in cui le donne si sono fatte avanti e hanno detto: "R. Kelly ha fatto sesso con me quando avevo meno di 18 anni. R. Kelly mi ha offeso emotivamente, fisicamente e verbalmente. Io ero in una stanza nera dove sono accadute cose indicibili. " Questo è quello che dicono di te"

"Non è vero", la risposta del rapper. E anche se sono voci recenti, accuse "nuove", R. Kelly ha continuato:

Non è vero. Che siano vecchie voci, nuove voci, voci future, non è vero.

Il cantante non avrebbe trattenuto nessuno contro la sua volontà, smentendo ogni accuse piovuta su di lui, per poi esplodere nel corso dell'intervista, fissando la telecamera:

"È stupido! Usate il vostro buon senso. Dimentica i blog, dimentica quello che provi per me. Odiami se vuoi, amami se vuoi. Ma usa il buon senso. Quanto sarebbe stupido per me, con il mio passato folle e quello che ho passato - oh ora penso solo che devo essere un mostro e tenere le ragazze contro la loro volontà, incatenarle nella mia cantina, e non farlo lasciali mangiare, non lasciarli uscire, a meno che non abbiano bisogno di scarpe, in fondo alla strada, dal loro zio!

E, quando la giornalista ha cercato di intervenire, ha urlato tutta la sua rabbia:

"Smettila. Non smetti di giocare. Smettila di giocare. Non ho fatto questa roba! Questo non sono io! Sto combattendo per la mia fottutissima vita!

Qui il video dell'intervista

  • shares
  • Mail