Paolo Vallesi: "La vittoria di Ora O Mai Più? Prima avevo capito di non essere più desiderato da nessuno"

Paolo Vallesi, fresco vincitore di Ora o Mai Più, racconta i momenti bui prima del programma.

Paolo Vallesi è rinato grazie alla vittoria della seconda edizione di Ora o Mai Più, lo show del sabato sera di Rai 1 che ridà una seconda chance a cantanti (più o meno) dimenticati dal pubblico. "Questa vittoria ha rimesso a posto la mia vita", ha spiegato il cantante nel salotto di Vieni Da Me, la trasmissione di Caterina Balivo. Parole molto tenere e piene di gratitudine, invece, nei confronti della sua coach Ornella Vanoni: "Devo tutto a lei".

Il cantante toscano, terzo a Sanremo 1992 con La Forza della Vita, ha raccontato i momenti duri della sua carriera:

"Ci sono stati momenti molto duri. Il più basso? Riguarda una mucca, ma una mucca vera. Durante quel periodo, per sensibilizzare la Comunità Europea per le 'quote-latte', portavano in giro una mucca che si chiamava Mucca Carolina. Veniva portata nelle piazze e negli spettacoli, era diventata una specie di star. Un giorno mi chiamano a fare uno spettacolo in Umbria: c'erano tanti artisti, tra cui anche la Mucca Carolina. Capisco subito che i primi a esibirsi sono i più famosi. A un certo punto rimaniamo solo io e la Mucca Carolina. Quando il presentatore dice: "E ora ecco a voi...", io mi alzo e mi preparo, pensando tocchi a me. Ma lui fa entrare proprio La Mucca Carolina. In quel momento ho capito che non ero più desiderato da nessuno".

Vallesi ha aggiunto: "Ho sempre continuato a fare musica, anche nei momenti più difficili: qusto mi ha fatto vivere in modo generoso, a volte mi ha fatto solo sopravvivere. La mia missione? Siamo in un ottovolante, non mi piace abbattermi. Questa vittoria ha rimesso a posto tanti pezzi della mia vita".

  • shares
  • Mail