Lucio Dalla nasceva il 4 marzo 1943: dieci curiosità sul cantautore

Dieci curiosità su Lucio Dalla

Il 4 marzo 1943, a Bologna, nasceva Lucio Dalla. Il cantautore, scomparso il 1 marzo 2012, rimane indelebile tra i grandi artisti del panorama italiano e, oggi, vogliamo ricordarlo con una serie di curiosità sua vita che, forse, non sapevate ancora.

01. Il padre, Giuseppe, era direttore di un club di tiro a volo. Muore quando Lucio è solo un bambino e lo stesso cantante lo ricordò in un'intervista degli anni '80, tornando alle sensazioni e al dolore provato: "Avevo sette anni... Provai la sensazione struggente di una perdita che mi consentiva di dire a me stesso con pietà e tenerezza: da oggi sei solo come un cane".

02. A 10 anni gli viene regalato un clarinetto che lui inizia a suonare come autodidatta.

03. Nel 1962 entra a far parte del gruppo dei Flippers, composto da Franco Bracardi al piano, Massimo Catalano alla tromba, Romolo Forlai al vibrafono e alle percussioni e Fabrizio Zampa alla batteria.

04. E' stato Gino Paoli, conosciuto durante il Cantagiro nel 1963, a convincerlo a tentare la carriera di solista.

05. A 21 anni, nel 1964, pubblica il suo primo 45 giri contenente Lei (non è per me). Il brano fu un flop, ricordato anche da Gino Paoli in un'intervista: "Fu un fiasco di rimarchevoli proporzioni: ogni sera raccattavamo una buona dose di fischi e di pomodori, uno spettacolo nello spettacolo, che durò quanto la manifestazione. Lucio, in ogni modo, si mostrò veramente un duro e non si lasciò abbattere"

06. La canzone Fumetto, nel 1969, fu scelta dalla Rai come sigla del programma per bambini Gli eroi di cartone.

07. La canzone 4 marzo 1943 si classifica al terzo posto al Festival di Sanremo nel 1971. Rimane 15 settimane in classifica.

08. Piazza Grande è scritta, nella musica, assieme a Ron e pubblicata solo su 45 giri. All'origine il brano viene indirizzato a Gianni Morandi ma Lucio non vuole rinunciare al pezzo e riesce a presentarsi al Festival, in disaccordo alla sua casa discografica, che peraltro vorrebbe intitolare il brano Canal Grande.

09. L'esordio autorale di Dalla avviene nel 1977 con il brano, diventato poi un classico della sua discografia, Come è profondo il mare,

09. "Ma come fanno i marinai" è stato scritto insieme a Francesco De Gregori ("La canzone, forse la gente non ci crede, è nata a pranzo, quando, dopo il caffè, ci siamo messi a suonare insieme").

10. Cara, una delle sue canzoni più intense, inizialmente avrebbe dovuto intitolarsi "Dialettica dell'immaginario".

  • shares
  • Mail