Sanremo 2019, Ex Otago a Blogo: "Sanremo è il palco più importante per chi, come noi, fa musica pop" (VIDEO)

Guarda la video intervista di Blogo alla band genovese in gara al Festival con Solo una canzone

È iniziata la 69esima edizione del Festival di Sanremo. Blogo ha incontrato gli Ex Otago, in gara con il brano Solo una canzone. Per la band genovese si tratta del debutto assoluto sul palco dell'Ariston. Dopo la prima serata, in base alla giuria demoscopica, sono nella zona rossa della classifica, quella, cioè, più bassa.

È una canzone semplice che parla di un momento molto delicato di una storia d'amore, quello di mezzo. Tradiamo la tradizione canora legata all'amore, che parla di quando ti innamori o di quando ti lasci. Abbiamo deciso di parlare del momento di mezzo, pregno di disperazione ma anche di magia. Perdi il senso di scoperta, se stai insieme ad una persona da dieci anni conosci ogni millimetro del suo corpo, ma allo stesso tempo ti accorgi che hai ancora molta voglia di fare le cose con lei. È un momento di cui non parla mai nessuno e, siccome ci riguarda in prima persona, abbiamo fatto una canzone, ma in maniera molto spontanea. Perché abbiamo scelto di fare Sanremo? Per una questione economica prima di tutto (ride, Ndr). Sanremo rappresenta il palco più importante per la musica pop italiana e noi facciamo musica pop italiana. Già dal 2002 diciamo che noi facciamo pop, all'epoca sembrava una bestemmia dirlo, ti paragonavano a Pausini e Ramazzotti. Indie spesso è un alibi per chi ha paura di non essere capiti. Ma, in realtà, essere capiti fa ancora più paura. Omaggio a Genova per il crollo del ponte Morandi? Francamente, ci siamo rotti il caxxo di sentire parlare di Genova solo perché è crollato un ponte. Noi veniamo da Genova e vogliamo parlare della Genova di cui ultimamente non parla nessuno: quella Genova che brilla e che fa cose in cui crede.

Da segnalare che dal 18 al 20 febbraio al cinema sarà visibile il film-documentario Ex Otago - Siamo come Genova, diretto da Paolo Santamaria. Il nuovo disco Corochinato, invece, è in uscita l’8 febbraio con Garrincha Dischi e INRI. In apertura di post il video integrale dell'intervista.

  • shares
  • +1
  • Mail