Sanremo 2019, Argento vivo di Daniele Silvestri: "Do voce a un sedicenne"

Daniele Silvestri parla di "Argentovivo" la canzone in gara a Sanremo 2019

Argento vivo è il titolo del brano che Daniele Silvestri eseguirà sul palco del Teatro Ariston, in gara, dal 5 al 9 febbraio 2019. Il cantautore si è raccontato in un'intervista per il Giornale, spiegando il significato della canzone:

Canto di un periodo tipico dell'adolescenza. Non mi ricordo di averlo vissuto ma mi accorgo, anche grazie ai miei figli, che in quest'epoca sia una fase più forte e pericolosa. Non ci sono soltanto gli umori dell'adolescenza, ma c'è anche una disgregazione sociale che si affianca a una libertà pazzesca e a una connessione infinita

L'argento vivo che dà il titolo alla canzone viene descritto come "una scintilla che si infiamma dentro di noi". Ed è una delle parti più importanti in un giovane di oggi:

Non ci sono soltanto adolescenti spenti, per fortuna. Ma la vera differenza è che, se si spegne l'argento vivo, non c'è un mondo reale da mettere in contrapposizione per suscitare un'altra scintilla. L'altro mondo è solo virtuale, e lì non c'è bisogno di essere attivi

Infine, spiega perché la scelta di incidere questo pezzo:

Molti su Facebook mi chiedevano di parlare di scuola e nuove generazioni. Una signora, penso fosse una mamma, mi ha anche accennato all'argento vivo, e a quei disturbi dell'attenzione che poi vengono talvolta maldestramente sedati

  • shares
  • +1
  • Mail