Amici 18, Atene e Sparta scelgono gli allievi da mandare in sfida: Alberto e Daniel sono i prescelti

Le squadre di Atene e Sparta hanno dovuto scegliere un allievo della squadra avversaria da mandare in sfida.

Durante le puntate del daytime di Amici 18, andate in onda tra ieri e oggi, venerdì 18 gennaio 2019, le squadre di Atene e di Sparta sono state chiamate a decidere il nome dell'allievo della squadra avversaria da mandare in sfida in caso di vittoria.

La squadra di Atene, durante la striscia quotidiana andata in onda ieri, ha scelto Alberto perché, stando al ragionamento che ha portato a questa decisione, è l'allievo più forte e, di conseguenza, può affrontare tranquillamente una sfida.

La squadra di Sparta, invece, ha scelto Daniel. Le motivazioni, in questo caso, sono state diverse: secondo gli allievi di Sparta, infatti, Daniel è l'allievo che ha fatto di meno e che, di conseguenza, si deve dare una "svegliata".

Alberto e Daniel sono venuti a conoscenza delle motivazioni alla base delle due decisioni.

Alberto non si è scomposto più di tanto e ha accettato l'eventuale sfida:

Io non ho problemi però mi fa senso mettere questa cosa (riferito alla felpa rossa che i due allievi hanno indossato subito, ndr)... E' figo.

Daniel, invece, ha avuto da ridire e non ha accettato il fatto di passare come l'allievo che sta facendo di meno:

Ma svegliarmi cosa? Questa cosa mi fa ridere. Non significa che se io dormo in sala relax, allora non sto facendo niente. Non voglio far passare questa cosa. Io sto scrivendo tanti pezzi!

Secondo Daniel, Sparta ha voluto punire il "più scarso di tutti" ma Giordana ha difeso il ragionamento della squadra avversaria.

  • shares
  • +1
  • Mail