Spray urticante nel locale del concerto di Sfera Ebbasta a Corinaldo: 6 morti, una sessantina di feriti

Gli aggiornamenti delle ultime ore fanno maggiore chiarezza su quanto accaduto questa notte a Corinaldo, Ancona.

Le vittime sono cinque minorenni (tre ragazze e due ragazzi, tra i 14 e i 16 anni) e una madre di 39 anni che aveva voluto accompagnare la figlia di 11 anni. La donna aveva 4 figli. I feriti hanno traumi e lesioni dovuti allo schiacciamento e alla corsa per uscire dal locale e sarebbero una sessantina.

Come riportato da Repubblica, il questore ha spiegato la dinamica dell'incidente: "Si è aperta l'uscita di sicurezza, poi il crollo dei parapetti".

Spray urticante nel locale del concerto di Sfera Ebbasta a Corinaldo: 6 morti, circa un centinaio di feriti

A Corinaldo, in provincia di Ancona, centinaia e centinaia di persone erano presenti nella discoteca Lanterna azzurra, in località Madonna del Piano. Nel locale, i presenti stavano ballando, a quanto pare poco prima che iniziasse il concerto di Sfera Ebbasta. Intorno a mezzanotte, nel pieno della serata, è avvenuto il dramma. Secondo le prime ricostruzioni -quindi in attesa di maggiori notizie ufficiali confermate- qualcuno avrebbe spruzzato dello spray urticante all'interno della discoteca, creando il panico e una fuga scomposta. Proprio a causa dell'agitazione e della improvvisa concitazione, le persone si sono accalcate verso l'uscita, causando una vera e propria tragedia.

6 persone sarebbero morte durante quegli attimi panico con circa un centinaio di feriti. A raccontare l'accaduto, un ragazzo presente, che ha spiegato a Repubblica:

Stavamo ballando in attesa che cominciasse lo spettacolo di Sfera Ebbasta, quando abbiamo sentito un odore acre, siamo corsi verso una delle uscite di emergenza ma l'abbiamo trovata sbarrata, i buttafuori ci dicevano di rientrare...

Sempre il quotidiano racconta:

La calca a quel punto si sarebbe sfogata di lato e decine di ragazzi sarebbero caduti da un muretto nella zona sottostante. "Uno è morto schiacciato sotto a tutti" dice ancora il 16enne


Secondo le prime notizie, le vittime sarebbero cinque ragazzi minorenni (tre ragazze e due ragazzi) e una madre che aveva voluto accompagnare la figlia le vittime.

  • shares
  • +1
  • Mail